Logo San Marino RTV

La Red Bull ci mette la faccia..ma è regolare?

8 nov 2012
La Red Bull ci mette la faccia..ma è regolare?
Negli ultimi giorni su Youtube c'è un video che fa discutere e rimbalza di pc in pc, di bocca in bocca. Si riferisce alla prima sosta della Red Bull del campione del mondo Sebastian Vettel nell'ultimo Gran Premio, chiuso al terzo posto in rimonta, ad Abu Dhabi.
Nell'istante in cui il meccanico Red Bull toglie il musetto della monoposto di Vettel per procedere alla sostituzione, questo si contorce in maniera strana.
La FIA, dal canto suo, fa sapere che è tutto regolare e che controlla le vetture prima e dopo ogni singolo Gran Premio, con minuziosa attenzione per la flessibilità di alettoni, non però del musetto. Da Parigi fan sapere che la parte in questione non è da considerarsi "strutturale", ma esclusivamente di superficie; ergo non sottoposta alle ferree regole di rigidità che investono altre parti della monoposto.
Non solo smentita, ma anche sviolinata: la FIA spezza una lancia a favore della flessibilità della componente dell'autovettura di Vettel, rispondente a quanto richiesto per evitare potenziali drammi a seguito di scontri con le fiancate di altre monoposto, evitando così di fungere da gabbia tagliente per il pilota in caso di incidente.
Elemento, sempre a detta della FIA, che non inciderebbe nemmeno sull'aerodinamica in quanto sono altre (es. l'alettone) le componenti più decisive in questione.

Luca Pelliccioni