Logo San Marino RTV

Schumacher, ci piace ricordarti così

10 set 2016
Michael Schumacher
Michael Schumacher
Per la terza volta consecutiva, il Gp d'Italia nel 2000 fu vinto da Michael Schumacher, ma gli appassionati lo ricorderanno anche un per un incidente che risultò mortale per un commissario di gara.

Alla variante della Roggia, Barrichello cercò di sopravanzare Trulli, ma fu centrato da Frentzen, che sbagliò completamente la frenata e diede il via ad una carambola paurosa, che coinvolse anche Coulthard e de la Rosa, la cui vettura toccò le ruote posteriori della BAR di Zonta, decollò, si cappottò più volte centrando anche la Jaguar di Herbert, a sua volta costretto al ritiro. I piloti coinvolti nell'incidente non riportarono ferite fisiche importanti, ma un commissario di gara, Paolo Gislimberti, fu colpito al torace ed al volto da una ruota e da un pezzo di sospensione staccatisi dalla Jordan di Frentzen. Trasportato rapidamente in ospedale, morì poco dopo.

La direzione gara mandò in pista la safety car e alla ripartenza Schumacher aumentò senza particolari difficoltà il proprio vantaggio sul rivale Häkkinen, autore del giro più veloce in gara ma mai in grado di impensierire il leader della corsa. Più indietro Ralf Schumacher ebbe la meglio sui suoi diretti avversari nella lotta per il terzo gradino del podio.