Logo San Marino RTV

Si chiama SF1000 la nuova monoposto della Ferrari per la stagione 2020

Ufficiale rinvio del Gran Premio di Cina a data da destinarsi

di Lorenzo Giardi
12 feb 2020
@scuderiaferrari

Prima volta all'interno di un teatro, e dopo undici anni lontano da Maranello, c'è anche un pizzico di scaramanzia negli ingredienti che hanno condito un menù straordinario per una presentazione che più spettacolare non ce né. Violini e red carpet solo per lei l'unica grande protagonista la “SF 1000” bella, elegante, dal sapore antico. Ecco la nuova monoposto della Ferrari, con cui la scuderia del Cavallino rampante spera di tornare sul tetto del mondo della Formula 1 dopo 13 anni, ultimo mondiale 2007 con Kimi Raikkonen presentata in grande stile al Teatro Romolo Valli di Reggio Emilia. Si chiama SF1000, come detto, perché quest’anno la ‘rossa’ festeggerà i mille gran premi. L'ufficialità del rinvio del Gran Premio di Cina farà cadere le celebrazioni il 28 giugno 2020 Gran Premio di Francia sul circuito di Le Castellet. A Sebastian Vettel e Charlie Leclerc l'onere e l'onore di guidare una fuoriserie che oltre ad apparire semplicemente splendida ha bisogno di tornare vincente. E proverà a farlo in questo campionato 2020, e che comincerà il 15 marzo in Australia terminerà il 29 novembre ad Abu Dhabi. Naturalmente presenti i vertici del cavallino : il presidente della Ferrari, John Elkann, il vicepresidente Piero Ferrari e l'amministratore delegato Louis Carey Camilleri che ha ringraziato gli ingegneri e tutti coloro che hanno lavorato alla creazione delle nuove macchine, anche loro presenti al Valli di Reggio Emilia. La nuova Ferrarri SF 1000 ha sospensioni più flessibili, ha un peso ridotto, ha un rosso più intenso. Per vederla in pista occorrerà attendere la prima tornata di collaudi 19 -21 febbraio a Barcellona