Logo San Marino RTV

Targa Florio, il trionfo di Andreucci davanti a Scandola

30 set 2013
Targa Florio, il trionfo di Andreucci davanti a ScandolaTarga Florio, il trionfo di Andreucci davanti a Scandola
Targa Florio, il trionfo di Andreucci davanti a Scandola - Sarà solo una coincidenza ma ogni volta che Paolo Andreucci si mette al volante di una Peugeot 207,...
Sarà solo una coincidenza ma ogni volta che Paolo Andreucci si mette al volante di una Peugeot 207, poi sale sul gradino più alto del podio.
Era accaduto quest'anno in Costa Smeralda, si è ripetuto nella 97esima edizione della Targa Florio.
Una gara dominata dal pluricampione italiano che sulle splendide strade siciliane, si è aggiudicato ben 8 delle 12 prove speciali in programma.
Obiettivo centrato anche per la Peugeot che si è affidata a Paolo Andreucci per incrementare il vantaggio nella classifica costruttori, che ora vede la casa francese, con un margine di 20 punti nei confronti della Skoda.
La vittoria, meritatissima di Andreucci, è stata agevolata dall'uscita di strada di Umberto Scandola, nella seconda prova speciale.
Un errore che al veronese è costato oltre 30 secondi di ritardo.
Il portacolori della Skoda e campione italiano in carica, è stato chiamato agli straordinari, per andare a riprendere e scavalcare, la Peugeot 207 super 2000 di Salvatore Riolo.
Secondo posto dunque per Umberto Scandola mentre per l'idolo di casa, arriva uno storico terzo posto assoluto.
Una Targa Florio, quella del 2013, dominata dalle Peugeot 207.
Andreucci ottiene la settima vittoria in carriera sui tornanti della Madonie e a parte il secondo posto di Scandola, la classifica generale vede Riolo, terzo, Stefano Albertini quarto e Filippo Vara, quinto della graduatoria generale.
Prossimo e ultimo appuntamento del campionato italiano, tra due settimane, con il rally di San Remo.

Palmiro Faetanini