Logo San Marino RTV

Baseball: San Marino beffato in Gara 2, Bologna vince 6-5 e allunga

I Titani comandano per gran parte del match ma la Fortitudo rimonta nell'ultimo inning e va sul 2-0 nelle Italian Baseball Series 2019. Ora la strada per lo scudetto si complica e non poco.

di Alessandro Ciacci
18 ago 2019
Baseball: San Marino beffato in Gara 2, Bologna vince 6-5 e allunga

E' una sconfitta che sa di beffa per il San Marino Baseball. I Titani sono avanti 4-0 prima e 5-3 poi ma in entrambi i casi non basta, la Fortitudo Bologna rimonta e conquista gara2 mettendo una seria ipoteca sulla finale scudetto. Dopo il 3-1 del primo match, il “Gianni Falchi” si veste a festa e spinge la Effe per cercare il doppio vantaggio nella serie ma a partire forte è San Marino che è avanti già alla prima ripresa. Giordani e Flores avanzano grazie alle basi ball, la valida di Celli porta all'1-0. Un punto a inning: questo è quello che cercano e trovano i Titani con il 2-0 che arriva grazie all'accoppiata Romero-Flores.

Tutto tace fino al quinto inning quando la partita cambia i propri connotati: San Marino va sul 4-0 con il fuoricampo di Romero e l'errore della difesa sulla rimbalzante di Reginato con Celli in terza base. Poi risale Bologna con 3 punti: ancora una volta è Osman Marval, già protagonista in gara1, a suonare la carica e accorciare le distanze. Poi ci pensa Agretti a fare 4-2 e un lancio pazzo per il 4-3. La beffa si consuma al nono e ultimo inning anche perchè San Marino allunga sul 5-3 con il singolo di Flores ma si ferma lì. Errori grossolani portano al comeback e al sorpasso della Fortitudo: Fuzzi guadagna la base ball e Russo centra il singolo del 5-4, un altra base ball con basi piene porta al punto automatico del 5-5. Il manager di San Marino Chiarini viene allontanato e probabilmente non sarà nel dugout in gara3 mentre entra sul diamante Valerio Simone. Il duello con l'ex Leo Ferrini viene vinto da quest'ultimo che incoccia e trova una valida che Giordani non può raggiungere. 6-5 e Bologna sale 2-0 nella serie, a San Marino ora serve un miracolo a partire da gara3, in programma martedì sera a Serravalle.