Logo San Marino RTV

Comitato Paralimpico: approvato il bilancio consuntivo 2013 e il preventivo 2014

10 set 2014
Comitato Paralimpico: approvato il bilancio consuntivo 2013 e il preventivo 2014
Comitato Paralimpico: approvato il bilancio consuntivo 2013 e il preventivo 2014
Approvati i bilanci e con un direttivo rinnovato in quattro dei suoi sette componenti, il Comitato Paralimpico Sammarinese può dunque proseguire ora con rinnovato entusiasmo nella sua attività.
Nella serata di lunedì 8 settembre, nelle sale del Palace Hotel di Serravalle, si è svolta infatti l’assemblea generale dei soci (presieduta dall’avvocato Monica Bernardi che redigeva il verbale) che vedeva 7 punti all’ordine del giorno.
Ad aprirla la relazione della presidente Daniela Del Din sull’attività svolta nell’anno 2013, con successivo esame del relativo bilancio consuntivo (revisore contabile ai sensi dello statuto Marco Cevoli), approvato all’unanimità. Analoga procedura per il bilancio di previsione 2014, anch’esso approvato all’unanimità.
Quindi si è provveduto alla sostituzione di alcuni membri del Consiglio Direttivo, che per ragioni personali nel corso dell’estate hanno presentato le loro dimissioni dall’incarico (si tratta in particolare di Xiomara Munoz Guerrero, Sandra Morri, Bruno Morri e Lorenzo Amadori). Al loro posto nel Consiglio Direttivo entrano dunque Maria Rita Morganti con l’incarico di segretario generale, Cristina Bastogi come tesoriere, Teresa Tomassoni e Luigina Gennari quali membri ad affiancare il presidente Daniela Del Din, Alessandro Vigna (diventato vice presidente dopo le dimissioni di Lorenzo Amadori) e Caterina Taddei. Il direttivo rimarrà in carica sino al termine del quadriennio olimpico 2013-2016.
Poi è stata la volta di alcune modifiche di carattere formale allo statuto, come il
trasferimento della sede a Faetano. Inoltre, dopo un accordo fra le parti con relativo verbale di dichiarazione d’intenti, è stata deliberata l’acquisizione da Attiva-Mente del logo CPS (marchio registrato all’Ufficio Brevetti), mentre in conclusione di seduta è stato dato il via libera per l’aggiornamento (con apposita comunicazione al Tribunale) della forma sociale.

Comuncato stampa Comitato Paralimpico