Logo San Marino RTV

CONS, un nuovo regolamento su indennità e rimborsi spese

Il Comitato Esecutivo del CONS si è riunito ieri sera. Tra i temi affrontati anche l'approvazione del regolamento per la disciplina delle indennità e rimborsi spese ai membri dei Consigli Federali delle Federazioni Sportive Nazionali.

di Alessandro Ciacci
20 dic 2019

Riunione ricca di temi quella del Comitato Esecutivo del CONS. Il C.E. ha fatto un bilancio dell'iniziativa Sportinsieme Awards 2019 che si è conclusa sabato con i festeggiamenti per i sessant'anni dall'istituzione del Comitato Olimpico alla serata di gala al Centro Congressi Kursaal e con la presentazione del libro “60 anni di passione” nell'udienza a Palazzo Pubblico dai Capitani Reggenti. Il presidente Gian Primo Giardi e i membri presenti si sono congratulati per la perfetta riuscita degli eventi, ringraziando la struttura amministrativa con tutte le sue componenti ed i collaboratori esterni. Tra i temi affrontati, sono stati approvati i progetti di 14 Federazioni in vista dei prossimi appuntamenti, dalle Olimpiadi di Tokyo 2020 ai Giochi dei Piccoli Stati di Andorra 2021 passando per i Giochi del Mediterraneo ad Orano, sempre nello stesso anno. Sono stati individuati gli atleti di interesse nazionale e probabili partecipanti ai prossimi Giochi Olimpici.

Inoltre, è stato approvato il regolamento per la disciplina delle indennità e rimborsi spese ai membri dei Consigli Federali delle Federazioni Sportive Nazionali, comunque soggetto a ratifica da parte del Consiglio Nazionale nella seduta in programma lunedì. “Lo strumento” - riferisce il Comitato Esecutivo - “definisce le modalità di erogazione e qualifica indennità e rimborsi spese senza carattere di continuità, ovvero aventi carattere di estemporaneità in linea con le disposizioni della Legge n.149/2015. Tale regolamento si applica qualora l'erogazione ai membri del Consiglio Federale delle Federazioni non avvenga in via sistematica e ricorrente”. In chiusura è stata approvata anche la proposta dei contributi per l'organizzazione di manifestazioni internazionali a San Marino e dei contributi straordinari per la partecipazione ad eventi agonistici nel 2020.