Logo San Marino RTV

Coppa del Mondo, tiro a segno paralimpico: Tomassoni 22esimo nella carabina

8 apr 2015
La gara di Stoke Mandeville è stata vinta dal brittanico Matt Skelhon
La gara di Stoke Mandeville è stata vinta dal brittanico Matt Skelhon
Il sammarinese Mirko Tomassoni chiude al 22esimo posto la prova di carabina nella tappa di Coppa del Mondo di tiro a segno paralimpico in programma a Stoke Mandeville (Gran Bretagna) nei giorni scorsi. L’atleta, che ha difeso i colori del Titano, è stato seguito in questa trasferta dal tecnico federale Giorgio Paolini. Tomassoni ha chiuso le qualificazioni con il punteggio totale di 600.5 (100.3, 101.4, 97.4, 100.1, 99.6 e 101.7 il dettaglio delle sei serie), classificandosi al 22° posto nella gara che dopo un avvincente testa a testa in finale con la slovacca Veronika Vadovicova ha visto l’affermazione del britannico Matt Skelhon, uno dei campioni di questa disciplina (oro alle Paralimpiadi di Pechino 2008 e argento a Londra 2012). “Non possiamo che ribadire di essere molto soddisfatti della preziosa collaborazione instaurata con la Federazione Tiro a Segno – commenta Daniela Del Din, presidente del Comitato Paralimpico Sammarinese - e rinnoviamo pubblicamente il nostro grazie sia al presidente Muscioni che al tecnico Paolini per la loro disponibilità. L’auspicio è che questo genere di rapporto possa nascere anche con le altre federazioni sportive del nostro Paese. Al tempo stesso è doveroso un ringraziamento a Mirko per come si è impegnato nel prepararsi a questo prestigioso appuntamento internazionale, dove riuscire ad emergere è un’impresa assai ardua in quanto la qualità del campo di partecipanti è veramente di livello tecnico assoluto. Da parte nostra rivolgiamo un invito ad altri ragazzi e ragazze sammarinesi a seguire l’esempio di Tomassoni e a cimentarsi nello sport paralimpico”.