Logo San Marino RTV

La Valloni per 61 centesimi non concede il bis ed e’ 4^ nei 400 stile

Il nuoto biancazzurro non si ripete. Arianna resta fuori dal podio per pochi centesimi

30 mag 2019
Il resoconto in vasca del nostro inviato
Il resoconto in vasca del nostro inviato

Due le sammarinesi in acqua nei 400 stile libero, la giovanissima Beatrice Santi e Arianna Valloni. Beatrice, nella prima batteria fa segnare un tempo di 4’35”86” che significa per lei l’ottavo posto generale. Per la 14enne questi giochi rappresentano lo start verso il futuro. Nella seconda batteria la fresca vincitrice dell’argento negli 800 Arianna Valloni va alla ricerca del bis nella gara a lei meno congeniale. Arianna, per lunghi tratti della gara staziona tra il secondo e il terzo posto. Lontana la solita Hassler, molto più vicine la Lussemburghese Olivier e la monegasca Pou. Negli ultimi 100 svanisce il sogno dell’argento bis e negli ultimissimi istanti di gara anche il podio. 4’22”24 per la monegasca, 4’22”85 per Arianna, bronzo volato via per soli 61 centesimi.
Continua a migliorare a vista d’occhio Loris Bianchi. Nei 400 stile il sammarinese chiude sesto ma migliora di oltre un secondo il suo personale. Entrato in acqua con il 4’11”57 abbassa con il 4’10”72 in Montenegro. Nei 100 farfalla Chiara Carabini, in forse fino all’ultimo per un leggero attacco febbrile, si toglie la soddisfazione di limare 64 centesimi al suo personale. Con il suo 1’06”01 dimostra ancora una volta, nonostante abbia appena 15 anni, di avere una gran voglia di emergere. Anche per lei sono stati giochi di rodaggio, Chiara ha dei numeri e presto ne sentiremo parlare. Nei 200 rana Giacomo Casadei non è riuscito a migliorare il suo 2’23”10 di ingresso. Sesto posto per lui con 2’25”52. Il ragazzo ha molti margini di miglioramento. Lontano dal podio le due staffette uomini e donne 4x200

Da Podgorica l’inviato Lorenzo Giardi