Logo San Marino RTV

Meeting del Titano: si chiude la 18^ con i 1500 stile maschili e la conferma di Coach Corsetti fino ai GPSE di Andorra 2021

Chiusa la 18° edizione del Meeting del Titano ormai una manifestazione punto di riferimento per l'inizio di stagione di nuoto. Bene gli atleti sammarinesi e gli italiani che stanno preparando gli assoluti di metà marzo a Riccione

di Lorenzo Giardi
16 feb 2020
Meeting del Titano: si chiude la 18^ con i 1500 stile maschili e la conferma di Coach Corsetti fino ai GPSE di Andorra 2021

 Doveva essere un primo banco di prova e così è stato sia per gli atleti sammarinesi che per quelli italiani nelle due giorni di un meeting che rappresenta un punto di riferimento per l’inizio di stagione. Cominciando dagli atleti della Federnuoto sammarinese, Arianna Valloni si conferma sui suoi livelli chiudendo i 1500 in 16.53.93 tabella B Olimpica, rispettata. Un tempo, che visto il periodo, è più che accettabile. Per lei anche gli 800 in 8.55.60; cinque secondi sopra al suo personale, ovvia conseguenza della fatica del giorno prima. Bene, Giacomo Casadei capace di modificare il suo precedente nei 200 rana fermando il cronometro in 2.23.60. Qui si tratta di una sorpresa, tempo inaspettato se si tiene in considerazione lo stop per un infortunio alla caviglia. Miglioramenti anche per Loris Bianchi con il suo 8.36 negli 800 ha abbassato di un paio di decimi il suo personale, addirittura sotto di di due secondi è riuscito a stare nei 400 stile chiudi in 4.07.50. Bianchi chiude la manifestazione con i 1500, quarto tempo 16.23.12, in questo caso, due secondi sopra al suo personale Più in generale sono stati battuti diversi record della manifestazione . La miglior prestazione è stata quella di Martina Caramignoli : tris di vittorie per lei nei 400-800 e 1500 stile . Questi ultimi chiusi con un 16.10 tempo significativo anche in chiave olimpica. Matteo Rivolta imbattibile nella specialità delfino. 50 e 100 due vittorie in scioltezza. Bene anche il classe 2003 Gian Marco Mateazzi suoi i 200 e i 400 misti questi ultimi chiuso con un ragguardevole 4.16.50 Silvia Di Pietro record della manifestazione nei 50 delfino in 26.46 . Ottime le prestazioni anche di Arianna Castiglioni nei 50 rana e Ilaria Bianchi nei 100 delfino . Per Simone Sabbioni la falsa partenza ha portato bene vista la vittoria in 55.35 dei 200 dorso gareggiati in solitudine . Per Luca Corsetti buone notizie in senso generale da questo meeting del Titano di nuoto 2020, per lui la conferma di direttore tecnico della nazionale di nuoto sammarinese almeno fino si giochi dei piccoli stati di Andorra 2021.