Logo San Marino RTV

P.a.s.s.o.: successo stagionale al Giro d’Italia Handbike con Maglia Rosa e Medaglia Onorifica di Napolitano

1 ott 2013
L’atto conclusivo del Giro d’Italia HB 2013 si è terminato domenica 29 settembre nell’affascinante scenario d’arte di Firenze.
La kermesse Paralimpica che aveva avuto il suo battesimo d’eccezione a Roma, ha concluso l’ultima delle 9 Tappe previste, sotto il diluvio fiorentino in occasione dei Mondiali di ciclismo, dopo aver toccato alcune delle più belle città Italiane, Cuneo per la seconda Tappa, Pavia quarta e sconfinando in quel di San Marino per la 6 Tappa.
Sotto una pioggia incessante, la P.a.s.s.o., si è presentata con la solita formazione d’attacco: il fossanese Sergio Anfossi (Presidente della Polisportiva), Alessandro Borlino, cuneese, Roberto Casetta di Bra, Diego Colombari di Moretta, Francesco Fieramosca di Albenga, Igor Galliano, Massimo Giacoma di Centallo, Claudio Mirabile (Sommariva del Bosco), Gianfranco Pigozzo di Torino, Valentina Rivoira di Fossano, il cuneese Maurizio Tallone, Silvana Taravelli di Magliano Alpi.
Le due Madrine d’eccezione presenti alla premiazione: Annalisa Minetti e Fiona May hanno assegnato premi, medaglie e Maglie Rosa ai vincitori delle rispettive categorie.
La vincitrice assoluta di questa ultima e piovosa Tappa del Giro Handbike è stata Romina Modena, ma anche la Polisportiva cuneese ha fatto registrare grandi e importantissimi risultati.
Abbiamo sentito al termine della gara il Presidente Sergio Anfossi, classe 1962, che ha dichiarato: “Sicuramente questa stagione appena conclusa del Giro 2013 ha fatto registrare per la P.a.s.s.o importanti risultati per tutti i nostri ciclisti; mentre per quel che mi riguarda, in questa Tappa, ho realizzato un 5° posto che mi ha permesso di mantenere il terzo posto in maglia rosa nella categoria Mh3. Dopo la stagione d’inattività del 2012 ho lottato molto per non sentire il dolore alla spalla e continuare a pedalare e il 2013, infatti, è stato ricco di grandi emozioni e soddisfazioni. La mia tenacia mi ha premiato e oggi posso solo gioire! Adesso ricomincio con la preparazione invernale, confidando in un buon 2014!”
Un altro grande risultato (anche personale) è stato ottenuto dal ciclista di Cuneo Alessandro Borlino che ha commentato a fine gara: “la stagione 2013 appena conclusa è stata ricca di soddisfazione e di buoni risultati. In questa finalissima di Firenze ho realizzato il 4° tempo assoluto, tenendo testa ai fortissimi ciclisti dell’Handbike come Cratassa e Thaler per tutta la gara e superando i 37 km/h di media. Ringrazio sempre Rossi Computers, Blua geom. Paolo e Pepino Colori miei sostenitori.”

Podio per l’altra rappresentante femminile, Silvana Taravelli che ha portato a casa un buon 2° posto in Wh3.
Gli altri importanti risultati personali sono stati il 4° Posto in Mh1.2 di Igor Galliano. Il 6°, insuperabile, posto in Mh3 di Gianfranco Pigozzo dopo una rimonta stagionale inseguito ad un infortunio e ancora il 7°, combattuto, posto di Maurizio Tallone di Cuneo. Da registrare ancora il 15° posto di Massimo Giacoma e il 16° di Roberto Casetta sempre in Mh3.

In Mh2 nona posizione per Claudio Mirabile e decima per Francesco Fieramosca. Claudio Mirabile ha voluto far partecipi tutti noi del senso di gruppo e di famiglia che si respira nella nostra Associazione ASD: Il Giro d’Italia si è concluso nella splendida cornice dei Mondiali di Ciclismo a Firenze. E’ bello pensare, guardandosi in dietro, quanti bei momenti abbiamo potuto trascorrere insieme con tutti i compagni P.a.s.s.o., con gli splendidi accompagnatori che ci hanno sopportato, soprattutto ieri, suggellando un affiatamento che è stato un crescendo, con la possibilità di condivisone dei nostri problemi sia fuori che nell’ambito delle gare. La festa è per ogni singolo risultato ottenuto frutto di sacrifici e di obbiettivi diversi da noi prefissati. Vittorie personali anche per chi non si riesce ad arrivare in vetta. Mi spiace pensare che dovremo aspettare fino al prossimo anno per rivederci tutti, ma questo fa crescere e desiderare l’attesa. In questo periodo particolare che stiamo vivendo e bello vedere che qualcosa di positivo c’è La nostra Grande Squadra/Famiglia. Ringraziamenti sentiti per chi s’impegna per far sì che tutto questo accada. Grazie a tutti gli organizzatori e al Giro d’Italia di Handbike. Ma complimenti sopratutto a tutti noi atleti P.a.s.s.o.”

In ultimo, ma non dimeno, è arrivato anche il commento del Responsabile Generale Passo Cuneo Remo Merlo, che ha dichiarato: “Malgrado il fortissimo acquazzone di Firenze, abbiamo concluso questo Giro d’Italia Handbike 2013 con molti importanti risultati. La maglia Rosa di Diego Colombari che ha vinto nella sua categoria Mh4.
L’onorificenza del Capo dello Stato alla nostra atleta emergente Valentina Rivoira che è stata premiata con una medaglia Speciale oltre ai riconoscimenti ottenuti per la Vittoria nella categoria Wh2. Abbiamo cementato l’affiatamento e l’amicizia tra gli atleti, i volontari e gli accompagnatori, per il 2014 saremo, con questi importanti ingredienti umani, più che tecnici, saremo più forti!”

Foto Gallery