Logo San Marino RTV

Presentato il libro ‘oltre lo sguardo – uomini e donne alla ricerca del loro limite’

4 giu 2014
Presentato il libro ‘oltre lo sguardo – uomini e donne alla ricerca del loro limite’
Presentato il libro ‘oltre lo sguardo – uomini e donne alla ricerca del loro limite’
Dieci storie di atleti, più o meno noti al grande pubblico, che praticando sport (di vario genere) sono riusciti a realizzare sogni e passioni. E cinque di questi sono atleti con disabilità, che non si sono arresi di fronte al destino.
Sono loro i protagonisti del libro ‘Oltre lo sguardo – Uomini e donne alla ricerca del loro limite’, autori Paolo Genovesi per la parte fotografica e Luciano Montanari per i testi, che è stato presentato ufficialmente a San Marino sabato 24 maggio. Cornice del vernissage il Caffe? Titano (Piazzetta del Titano), proprio davanti al Museo di Stato, con un evento nel tardo pomeriggio condotto come moderatrice da Sonia Grassi e che ha visto ospiti proprio alcuni dei dieci personaggi ritratti nell’opera, in particolare Oliviero Bellinzani, Emanuele Pagnini, Mauro Bernardi e Alex Zanotti. Insieme a loro, oltre all’autore Paolo Genovesi e a Daniela Del Din, presidente del Comitato Paralimpico Sammarinese che insieme al fotografo ravennate ha portato avanti il progetto finalizzato a promuovere sul Titano una diversa cultura riguardo alla disabilità e far conoscere i valori a cui si ispira lo sport paralimpico, sono intervenuti alla presentazione Alice Mina, segretario particolare del Segretario di Stato al Turismo e Sport, Teodoro Lonfernini, e il Capitano di Castello di Città, Maria Teresa Beccari.
Nel volume (la prefazione è a cura del giornalista Mediaset Toni Capuozzo), oltre ai quattro atleti già citati, si raccontano le storie anche di Simona Atzori, Maria Canins, Nicola Dutto, Enzo Maiorca, Marco Olmo e Maurizio Zanolla (Manolo). Storie vere che esaltano le capacità, la forza, lo spirito dell’uomo, che hanno un profondo aspetto umano, molte volte alla base della ricerca e della motivazione di queste imprese, storie che ci portano a conoscere cosa c’è oltre le barriere che loro sono riusciti a superare, rivelandoci il percorso difficile seguito per realizzare ciò che per noi non va oltre lo sguardo, soglia simbolica per identificare i limiti delle possibilità umane, limiti non solo fisici, del corpo, ma soprattutto psicologici, della mente.
Inoltre, proprio 30 fotografie di Paolo Genovesi tratte da questo libro sono esposte all’interno del Museo di Stato fino a domenica 8 giugno. Si tratta di una delle sedi della mostra fotografica itinerante "Oltre lo sguardo", inaugurata sempre sabato 24 nel primo momento di un’intensa giornata, con l’incontro con gli studenti della Scuola Secondaria Superiore che hanno partecipato al corso di fotografia terminato a fine aprile. Anche ‘gli scatti’ dei giovani sammarinesi, frutto di un ciclo di lezioni teoriche in aula e pratiche in vari luoghi del Paese, compongono la mostra, ospitate fino a domenica 8 giugno in dodici differenti luoghi del centro storico: Grand Hotel San Marino (via Onofri 31), Ente di Stato per il Turismo (contrada Omagnano 20), Hotel Titano (contrada del Collegio 31), Hotel Ristorante Cesare (Salita alla Rocca 7), Ristorante ‘La Terrazza’ (contrada del Collegio 31), Ristorante ‘La Fratta’ (Salita alla Rocca 14), Caffè Titano (piazzetta Titano), EuroMuseumCoins - filatelia e numismatica (Via Tonnini 10), Bar Torretta (Piazzale lo Stradone 8), Hotel Bellavista (Contrada del Pianello 42/44), Ristorante Righi (Piazza della Libertà 10) e Bar Guaita (via Antonio Onofri 3).
“Abbiamo voluto dare vita a un percorso a tappe nel cuore del centro storico di San Marino – spiega Genovesi – scegliendo volutamente locali e attività aperte al pubblico, meta sia di turisti che di cittadini sammarinesi, in modo che possa essere apprezzata dal maggior numero di persone possibili la qualità delle immagini realizzate da questi ragazzi, che si sono approcciati con passione e impegno a un qualcosa che è meno scontato di quel che sembri, come appunto la fotografia. Per tale ragione mi permetto di invitare tutti nei prossimi dieci giorni a dedicare qualche minuto alla visione di questa mostra, che è anche un tributo a San Marino e alla sua particolarità”.
“Una giornata ricca di stimoli e sensazioni forti come quella di sabato ci ha ripagato del tempo e delle energie dedicati a questo progetto, dimostrando la validità propositiva del suo messaggio – sottolinea Daniela Del Din, presidente del Comitato Paralimpico Sammarinese – . Ecco perché mi corre l’obbligo di ringraziare le Segreterie di Stato alla Sanità, Istruzione, Turismo e Territorio per il patrocinio concesso all’iniziativa, il Museo di Stato per la gentile concessione della sala per la mostra fotografica, la Scuola Secondaria Superiore per la collaborazione, ma anche e soprattutto Paolo Genovesi, i ragazzi e i volontari che hanno partecipato, le attività del centro storico che ospitano le foto degli studenti e tutti i nostri sponsor”.

Per ulteriori informazioni si può consultare il sito: www.oltrelosguardo.it