Logo San Marino RTV

Taekwondo: gli atleti biancazzurri battono covid19

21 mag 2020
Taekwondo: gli atleti biancazzurri battono covid19

Giunti al termine di questi tre mesi di inattività, i Decreti del Governo, il CONS e la FESAM a titolo sperimentale, hanno permesso la ripresa degli allenamenti di taekwoondo direttamente in palestra agli atleti nazionali, ma con la presenza di soli 4 allievi alla volta più il Coach, che devono attenersi scrupolosamente alle prescrizioni igienico-sanitarie di distanza interpersonale di almeno 4 metri, sanificazione degli ambienti, attrezzature personalizzate e senza contatto fisico. L’impegno quindi sarà doppio per tutti gli insegnanti, soprattutto per il tecnico della squadra agonistica che, per ora e sino il 31 maggio, deve suddividere in gruppi più ristretti i suoi ragazzi.

A partire dal 1° giugno dovrebbero cambiare le regole permettendo la totale ripresa dell'arte marziale con tutti gli iscritti, grandi e piccoli, agonisti ed amatori, osservando sempre le regole di sicurezza sanitaria. Nella ricorrenza del trentennale di fondazione del Club, dopo Mondiali, Europei, Universiadi, Giochi del Mediterraneo, Open Internazionali e tante gare Italiane di prestigio, anziché una stagione così anomala, i dirigenti sperano di schierare Michele Ceccaroni (ora 90° nel ranking mondiale) al prossimo evento clou: i XXXII^ Giochi Olimpici di Tokyo con una wild card. Nulla è perduto e per questo tutto il Club con i suoi Maestri ed Allievi, assieme all’aiuto del CONS e della FESAM, stanno lavorando alacremente per ottenere questi traguardi.