Logo San Marino RTV

Titan Services, quanto è dura la Serie B

Dopo 4 giornate, i biancazzurri sono ancora a quota 0: sabato c'è la trasferta di Spoleto.

di Riccardo Marchetti
13 nov 2019
Stefano Mascetti, coach Titan Services San Marino
Stefano Mascetti, coach Titan Services San Marino

Alla Titan Services nessuno si aspettava un ritorno in Serie B in carrozza e senza intoppi e infatti l'avvio di stagione è stato davvero complicato, più che complicato. Dopo 4 giornate, i biancazzurri hanno vinto appena un set e sono ultimi a quota zero insieme a Cesena, che ha uno score praticamente identico. “Forse non ci si è resi conto dell'aspetto fisico - spiega coach Stefano Mascetti noi siamo una delle squadre più basse del campionato e più si alza il livello, più si alza il livello fisico dei giocatori” La caccia ai primi punti proseguirà, sabato, con la trasferta sul campo della Sir Safety Monini Spoleto. Agganciabile in caso di successo ma non annoverabile tra le concorrenti per la salvezza, dice coach Mascetti: “ Spoleto ha tre punti ma ha giocato contro squadre molto forti, è una squadra fisicamente forte e difficile da affrontare sul suo campo. Noi sicuramente non dobbiamo fare la corsa con questi tipi di squadra: le nostre avversarie sono Cesena e, forse, Perugia e Città di Castello”. La prima contromossa è stata il ritorno di Lorenzo Benvenuti, reduce dall'esperienza in A con Modena. Prima e ultima al momento, non essendo in programma altri innesti. “Lorenzo ha già giocato due partite con noi, ci darà sicuramente una mano – aggiunge Mascetti - Nicolas Farinelli invece si è operato a settembre e non potrà essere utile prima di gennaio. Però non stiamo pensando ad altre integrazioni, vogliamo che i nostri ragazzi crescano, anche se ci vorrà tempo”.


Nel servizio, le parole di Stefano Mascetti, coach Titan Services San Marino.