Logo San Marino RTV

Volley e Beach verso i Giochi dei Piccoli Stati

Al lavoro le squadre del Titano in vista del Montenegro.

di Elia Gorini
13 mag 2019
Volley e Beach verso i Giochi dei Piccoli Stati
Volley e Beach verso i Giochi dei Piccoli Stati

Archiviata la stagione dei club con la promozione in serie B della squadra maschile e la salvezza di quella femminile è già tempo di evento internazionale con i Giochi dei Piccoli Stati in Montenegro. Per le nazionali del Titano di pallavolo maschile e femminile e di beach volley è iniziata la fase di avvicinamento alle Piccole Olimpiadi d'Europa. Le due squadre indoor stanno lavorando con dei roster allargati, dai quali usciranno i dodici giocatori e le dodici giocatrici che voleranno in Montenegro. Sono 15 i giocatori a disposizioni del coach Stefano Mascetti. Il ct della squadra maschile, allenatore anche della Titan Services neo-promossa, conosce molto bene i giocatori a sua disposizione. I padroni di casa del Montenegro partono favoriti per l'oro, tanto da essere la 21' nazionale nel ranking europeo. Per San Marino può essere l'edizione per riaprire un nuovo ciclo puntando su una squadra giovane. Ai Giochi ci sarà anche la squadra femminile guidata dal ct Loris Polo, coadiuvato dal direttore tecnico Cristiano Lucchi. Sono 17 le ragazze convocate, 12 andranno in Montenegro. Anche in campo femminile saranno le padrone di casa a partire favorite. Il livello è equiparabile a una A2. Sulla sabbia del Montenegro ci sarà anche il beach-volley sammarinese con la coppia maschile formata da Paolo Paganelli e Matteo Zonzini. Matteo Galli è il selezionatore di San Marino che riparte dal quinto posto ottenuto sul Titano nel 2017 con l'obiettivo di migliorare.