Logo San Marino RTV

Cassa di Risparmio: tagli alla governance del 40%

15 giu 2019
Cassa di Risparmio
Cassa di Risparmio

Con il rinnovo del Consiglio d'amministrazione di Cassa di Risparmio si sono ridotti del 40 per cento i costi della governance. Lo scrive la Segreteria di Stato per le Finanze.

Giovedì scorso si è completato l’iter che ha consegnato a Cassa di Risparmio una rinnovata governance gestionale e esecutiva al fine, si legge,  di affrontare con la massima competenza e coesione la sfida di un ritorno alla redditività di questo importante istituto bancario sammarinese.  L’Assemblea ha fatto seguito al primo Consiglio di Amministrazione presieduto dal neo Presidente John Mazza, affiancato dal Vice Presidente Andrea Rosa, dai Consiglieri Franco Coccioli, Alfredo Tabarini e Franco Gallia. A quest’ultimo sono state riconfermate le deleghe di Amministratore Delegato e capo della Struttura Esecutiva. 

L’Assemblea degli azionisti, prosegue la nota, ha focalizzato la sua attenzione sul percorso intrapreso dall’istituto per tornare quanto prima a svolgere il ruolo di banca del territorio, in prima linea nella promozione dello sviluppo socio-economico del Paese.  Nel solco della spending review, estesa con la Legge di Bilancio 2019 a tutte le società partecipate dello Stato, conclude la nota, l'Eccellentissima Camera ha deliberato per Cassa di Risparmio la riduzione per oltre il 40% dei costi della governance societaria, elemento che si aggiunge alla decisione di limitare il Consiglio di Amministrazione a 5 membri