Logo San Marino RTV

Franchigia frontalieri: la parola alla commissione bilancio

23 ott 2006
Franchigia frontalieri: la parola alla commissione bilancio
E’ il primo punto a favore dei frontalieri, ma la strada è ancora lunga. La Commissione Finanze della Camera ha elevato da 8 mila a 12 mila euro la franchigia per la dichiarazione dei redditi da lavoro dei frontalieri, accogliendo un emendamento, alla finanziaria 2007, presentato dai parlamentari riminesi della Margherita, di Forza Italia e Ds. Il voto compatto della Commissione è solo un primo passo, importante, che arriva dopo anni di tentativi politici bipartisan e di sollecitazioni sulla questione fiscale che riguarda migliaia di lavoratori, romagnoli e marchigiani, impegnati nelle aziende del Titano. Grande importanza a questo punto riveste il passaggio in commissione bilancio, dove l’emendamento sulla doppia imposizione fiscale dei frontalieri dovrà essere esaminato con tutte le altre richieste di correzione della manovra economica. Per questo nei prossimi giorni sono previsti nuovi contatti, nuovi incontri tra i rappresentanti della Centrale Sindacale Unitaria, che da tempo seguono il problema, e i deputato riminesi di maggioranza, Ermanno Vichi e Giuseppe Chicchi e di opposizione, Sergio Pizzolante. Serviranno per coordinare nuovi indispensabili passaggi nel parlamento italiano, affinchè nella Finanziaria entri definitivamente l’innalzamento della franchigia.