Logo San Marino RTV

Coronavirus nel mondo: i contagi superano la soglia dei 6,9 milioni

7 giu 2020
Coronavirus nel mondo: i contagi superano la soglia dei 6,9 milioni

Il bilancio dei morti provocati dal coronavirus a livello mondiale ha superato questa mattina la soglia dei 400mila, mentre i casi sono oltre 6,9 milioni: è quanto emerge dal conteggio dell'università statunitense Johns Hopkins. Secondo le statistiche raccolte dall'ateneo, i decessi nel mondo sono adesso 400.013 su un totale di 6.910.014 contagi accertati. Finora le persone guarite sono 3.094.075.

Il numero di casi di coronavirus nel mondo sta aumentando più velocemente che mai: è quanto emerge da un'analisi della Cnn basata sui dati pubblicati dalla Johns Hopkins University. Se da una parte i tassi di contagio stanno rallentando in Paesi fortemente colpiti all'inizio della pandemia - come la l'Italia, la Spagna e la Francia - le statistiche globali indicano che la crisi è tutt'altro che finita.

Infatti, sottolinea la Cnn, in molti Paesi - in particolare in Sudamerica, Medio Oriente ed Africa - i contagi stanno accelerando. Mentre nel mese di aprile i nuovi casi giornalieri a livello globale non avevano mai superato le 100.000 unità - osserva l'emittente - i contagi accertati hanno superato questa soglia in nove degli ultimi 10 giorni, fino ad arrivare a quota 130.400 mercoledì scorso.

Gli oltre 45.000 contagi registrati nelle ultime 24 ore, insieme a 1.714 morti, provano che la pandemia da coronavirus si intensifica e cerca ancora il suo picco in America Latina. I contagiati sono ora 1.238,297, di cui 63.909 deceduti. E' quanto emerge da una statistica dell'ANSA sulla base dei dati di 34 nazioni e territori latinoamericani.