Logo San Marino RTV

Coronavirus, Xi Jinping: "Impatto su economia, ma di breve durata"

23 feb 2020
Foto: Asia Time
Foto: Asia Time

Tutta la comunità internazionale presta la massima attenzione per il Coronavirus. In Cina il numero di morti ha superato i 2400 e il presidente Xi Jinping ha parlato della "più grande emergenza sanitaria" del Paese. Nelle ultime ore la notizia della morte di altri due medici nell'Hubei: epicentro del virus. In Corea del Sud allerta massima dopo un aumento del numero di contagi. E in Israele previsti controlli sanitari su chi arriva da Italia, Australia, Cina e altri Paesi asiatici colpiti, se si ha febbre alta o altri sintomi. Negli Stati Uniti il Coronavirus è "sotto controllo", ha detto invece il presidente Donald Trump che, allo stesso tempo, ha lodato Xi Jinping per la risposta all'epidemia. Parallelamente al discorso sanitario, si torna a parlare degli effetti sull'economia mondiale. Lo stesso presidente cinese ha affermato che l'epidemia "avrà inevitabilmente grande impatto sull'economia e sulla società", ma gli effetti saranno, aggiunge, "controllabili" e "di breve termine". Il Fondo Monetario Internazionale ha parlato di una ripresa economica mondiale a rischio.