Logo San Marino RTV

Ucraina: il Paese si prepara alle elezioni presidenziali di marzo ma deve fare i conti con una pesante crisi economica

2 feb 2019
Viktoria PolishchukUcraina: il Paese si prepara alle elezioni presidenziali di marzo ma deve fare i conti con una pesante crisi economica
Ucraina: il Paese si prepara alle elezioni presidenziali di marzo ma deve fare i conti con una pesante crisi economica - La corrispondenza di Viktoria Polishchuk
Secondo il Fondo Monetario Internazionale, nel 2018 l'Ucraina, in termini di PIL pro capite, è diventata il paese più povero d'Europa, occupando l'ultimo posto. La crescita dell'economia non è sufficiente per raggiungere un livello vicino agli altri paesi della regione. Tre milioni di ucraini si sono trasferiti all'estero in cerca di salari più alti. In particolare, Polonia e Repubblica Ceca accettano di buon grado di assumere specialisti con esperienza sebbene senza il requisito della lingua.

Sullo sfondo della perdurante aggressione russa e della crisi economica, i cittadini si aspettano possibili cambiamenti con nuovi volti al potere. Le elezioni presidenziali sono previste il 31 marzo, la presentazione delle candidature termina l'8 febbraio. Il numero record è ora di 28 candidati. Volodymyr Zelenskyi è stato inaspettatamente il leader del rating presidenziale questa settimana, supportato dal 19% degli ucraini pronti ad andare alle urne. Con un piccolo margine, Petro Poroshenko è al secondo posto. È ciò che evidenziano i risultati di un'indagine condotta congiuntamente da tre centri sociologici. L'attuale presidente ha ancora tutte le chance di vittoria, confidando sui risultati degli ultimi 5 anni: tenuta del fronte in Donbass, Accordo di associazione UE, esenzione dal visto. C'è anche il capitolo della Chiesa ucraina autocefala, anche se la squadra presidenziale rimarca di non voler sfruttare il tema della chiesa direttamente durante la campagna elettorale. Per quanto riguarda la leader di "Batkivshchyna", Yulia Tymoshenko, il 16% degli intervistati sono pronti a sostenerla. Si piazza così al terzo posto nella classifica.

Il sostegno all'attore comico e produttore Volodymyr Zelensky da parte dei cittadini può dipendere dalla mancanza acuta di fiducia nell'attuale politica in generale. La principale condizione per partecipare alla squadra di Zelensky è infatti quella di non avere esperienza in politica.  

Dall'Ucraina Viktoria Polishchuk