Logo San Marino RTV

Ancona - Parma 2-1

27 nov 2016
Ancona - Parma 2-1Ancona - Parma 2-1
Ancona - Parma 2-1 - Continua il momento negativo del Parma che cade anche ad Ancona e si allontana dal vertice. Domani i...
In attesa che arrivi un medico per risollevare le sorti di un Parma in terapia intensiva. Anche ad Ancona i ducali hanno mostrato limiti caratteriali ma anche
strutturali. Basta poco più di 5 minuti all'Ancona per far capire al
momentaneo tecnico del Parma Morrone che sarà una giornata
difficile.  Calcio di punizione dai 30 metri, Zommers non benissimo arriva Daffara che la sbatte dentro anticipando Lucarelli, primo goal per il difensore dell'Ancona in questo campionato. La gioia dura 4 minuti: sul cross dalla destra, Melandri,
preferito ad Evacuo, bene per Nocciolini, stoccata dell'ex Forlì e palla sotto l'incrocio dei pali. Momento favorevole alla squadra di Morrone doppia conclusione prima Calaiò, Scuffia chiude sul suo palo di competenza, poi Corapi da lontano sfera ad un metro dal palo. Prima del tè: Calaiò fallisce il più facile dei sombreri, Scuffia in uscita ferma il centroavanti che non concretizza una grande occasione. Gara vibrante: sono sempre le palle inattive a mettere in crisi i ducali : ponte per Moi che di testa colpisce in pieno la traversa. Lo show al ribasso di Zommers continua, il portiere non
trattiene un pallone, buon per lui che l'Ancona non riesce ad aproffitarne. Nel finale di frazione, Ricci chiede a gran voce il calcio di rigore per atterramento in area, che non viene concesso. La spinta evidente è di Nocciolini. Ripresa i ritmi si abbassano, solo tiri da lontano che non fanno paura. Contro questo Parma basta un accelerata e sono guai per una difesa statica : De Silverstro troppo veloce, sfera al centro per l'accorrente Frediana e qui Zommers non ha responsabilità, azione ben congegnata e 2 a 1 dorico. Nel finale due calci di rigore reclamati dal Parma: il primo è una trattenuta di Kostadinov su Calaiò non sanzionata dal direttore di gara. Il
secondo, sullo spiovente prende posizione Guazzo, il nuovo entrato viene abbracciato da Ricci, ma anche in questo caso per Ranaldi è tutto regolare. Non c'è più tempo: al Del Conero di Ancona, Ancona batte Parma 2 a 1. Ducali in caduta libera 


L.G