Logo San Marino RTV

Forlì beffato al 94°, la Sammurese strappa l'1-1

3 mar 2019
Sammaurese - Forlì 1-1Forlì beffato al 94°, la Sammurese strappa l'1-1
Forlì beffato al 94°, la Sammurese strappa l'1-1 - Al gol in apertura di Di Benedetto risponde Zuppardo, forse con la mano, in pieno recupero.
Al Forlì sembra bastare un buon primo tempo per uscire dal suo buco nero, finché, al 94°, il sin lì invisibile Zuppardo ci dà tra testa e mano e salva la Sammaurese. L’1-1 allunga la striscia senza vittorie di entrambe, ma coi locali stagnanti a mezza classifica fa male solo ai galletti. Atrocemente defraudati di un triplice sorpasso, compensato in misera parte dall’aggancio ad Agnonese ed Isernia e dal ritorno nei playout.

Se la Sammaurese pareggia all’ultima occasione, il Forlì era passato alla prima. Con l'acquisto dicembrino Di Benedetto, che Campedelli, visto il ko del bomber Ambrosini, affianca a Graziani. Al 12° Marzocchi va di giocatona e assist, lui anticipa di testa Maioli e trova il suo primo gol biancorosso. Di là Mordenti si distende sul tentativo da fuori di Bonandi, ma nel complesso il Forlì comanda e, alle soglie della mezz'ora, crea tre occasioni in 3'. Mazzotti per l’inzuccata di Graziani, Baldassarri alza a una mano. Parata replicata paro paro sulla bordata al volo di Di Benedetto, nata da un altro asse Mazzotti-Graziani. Solo corner, stavolta la pennellata di Mazzotti è per il colpo di testa a lato di Cascione.

La morbida di Bonandi per la lemme volée di Santoni è sintomo della crescita di fine frazione della Sammaurese. Crescita che in una ripresa decisamente noiosa diventa comando del gioco, perché dopo l'intervallo il Forlì si ritrova col braccino e sparisce. In più Campedelli non ha punte in panchina e a sostituire i titolari sono Cortesi, trequartista, e Possenti, terzino, il che schiaccia la squadra.

Dominio senza sbocchi però, tanto che prima dell'85° la Sammaurese ci prova solo quando Bonandi scambia con Maioli e calcia defilato, con Mordenti a far da muro. Pur senza miracoli, il portierino dice no anche alla punizione dalla distanza di Scarponi e all'ennesimo tiro di Bonandi, il che basterebbe per farne uno dei protagonisti della vittoria. Che invece, all’ultimo assalto, sfuma tragicamente. Lorenzo Lombardi riceve in libertà da Errico, manda a spasso Nigretti – che se l’era scordato – e assiste il 10° in campionato di Zuppardo. L'intenzione è testa, ma forse è più il braccio a farne il salvatore del Macrelli. Per il Forlì sono 9 senza successi, tanta bile e la consapevolezza d’aver scialacquato punti preziosi che rischiano di costar caro.

RM

Marco Di Benedetto (Attaccante Forlì) – Liborio Zuppardo (Attaccante Sammaurese)


Nicola Campedelli (Forlì) – Alessandro Mastronicola (Sammaurese)