Logo San Marino RTV

Serie A: Rugani positivo al Coronavirus

In isolamento Juventus e Inter

12 mar 2020
Serie A: Rugani positivo al Coronavirus

Daniele Rugani, difensore di 25 anni, è il primo caso di positività al coronavirus in serie A. Nel campionato in corso Rugani, biaconero dal 2015, aveva raccolto fino ad ora tre presenze e anche domenica, contro l'Inter a Torino, è rimasto in panchina. Una volta emersa la positività del giocatore, che però al momento non manifesta i sintomi della malattia, la Juventus ha attivato "tutte le procedure di isolamento previste dalla normativa, compreso il censimento di quanti hanno avuto contatti con lui" ha fatto sapere il club. Precisando inoltre di prepararsi a seguire le prescrizioni mediche per i casi di contagio da coronavirus a un singolo che fa parte di un gruppo di lavoro: in sostanza tutti i bianconeri (giocatori, ma anche tecnici, dipendenti e dirigenti) che sono entrati in contatto con Rugani andranno in isolamento, a casa. Lo stesso faranno i giocatori del club nerazzurro scesi in campo domenica sera. Infatti anche l'Inter ben presto ha reso noto che è stata "sospesa ogni attività agonistica sino a nuova comunicazione. Il club si sta attivando per predisporre tutte le procedure necessarie".

"Ci tengo a tranquillizzare tutti coloro che si stanno preoccupando per me, sto bene. In questo momento però sento ancora di più il dovere di ringraziare tutti i medici e gli infermieri che stanno lottando negli ospedali per fronteggiare questa emergenza". Così, in su Instagram, Daniele Rugani. "Invito tutti a rispettare le regole - prosegue - perchè questo virus non fa distinzioni! Facciamolo per noi stessi, per i nostri cari e per chi ci circonda #grazie".