Logo San Marino RTV

Sudtirol-Maceratese 1-0: punizione di Furlan e bolzanini quasi salvi

16 apr 2017
Sudtirol-Maceratese 1-0: punizione di Furlan e bolzanini quasi salviSudtirol-Maceratese 1-0: punizione di Furlan e bolzanini quasi salvi
Sudtirol-Maceratese 1-0: punizione di Furlan e bolzanini quasi salvi - La voglia di salvezza del <strong>Sudtirol</strong> è tanta e tale da fargli superare pure il tabù d...
La voglia di salvezza del Sudtirol è tanta e tale da fargli superare pure il tabù del suo Druso, nel quale, da quattro gare a questa parte, finisce sempre battuto. E invece eccolo imporsi 1-0 sulla Maceratese, risultato che vale la seconda vittoria di fila e il +6 – con 9 punti ancora a disposizione – sulla zona playout.

Eppure la gara si apre – e non è un eufemismo - con Colombi che ruba palla a Obodo, avanza verso la porta e apre a sinistra per Turchetta, l'ex Forlì rimette dentro per De Grazia che, pur liberissimo al limite, spara sopra la traversa. La replica bolzanina è immediata e porta la firma di Tait, il cui siluro da fuori sugli sviluppi di un corner viene disinnescato dal tuffo di Forte. Ancora Tait con stop d'eleganza e appoggio a Furlan, cross in area sul quale Tulli e Cia non arrivano per un niente.

Segue una confusa azione maceratese nella quale Colombi viene murato all'ultimo da Di Nunzio e poi è di nuovo Sudtirol con Tulli, il cui tiro a giro dal limite esce di un soffio. Quindi Obodo a sinistra per Rantier, palla sull'esterno della rete. La ripresa si apre col salvataggio di Di Nunzio su Ventola, cui segue, sull'altro fronte, la bella parata di Forte sull'incornata di Gliozzi, che in un'azione simile regala un erroraccio sotto porta che grida vendetta. Quindi, al 73°, il gol: punizione dalla distanza, tocco di Cia per Furlan che sfodera un destro perfetto, chiudendo i conti.

RM