Logo San Marino RTV

Sara Podeschi (Domani - Motus Liberi): Turismo - Pensare in piccolo

26 nov 2019
Sara Podeschi (Domani - Motus Liberi): Turismo - Pensare in piccolo

I sammarinesi hanno bisogno di nuovi stimoli e una nuova tipologia di turismo potrebbe creare un movimento economico, sociale e culturale benefico per tutto il Paese.
Negli ultimi anni è stata adottata una politica dell’abbandono totale sulla promozione e la riorganizzazione turistica in territorio sperperando i fondi pubblici a terzi (vedi il piano strategico) che non ha portato nessun beneficio e nessun rilancio del settore.
La prima cosa necessaria da fare è il completo miglioramento della Segreteria al Turismo e dello stesso Ufficio del Turismo.
Se la stessa Segreteria fosse trattata come un’azienda privata e fossero analizzati i risultati di gestione non ottenuti, avrebbe subito adottato misure strategiche diverse.
Mentre non essendoci nessuno controllo e monitoraggio di questo si continua a far finta di niente senza eseguire nessun provvedimento perché trattasi di un ente statale che continuiamo a pagare noi cittadini.
È il momento di dare una svolta!
Al suo interno vanno inserite e/o formate persone giovanili e preparate in materia che abbiamo la competenza di stravolgere quelle attività che da anni sono in stallo.
La nuova Segreteria al Turismo dovrà essere giovanile e dinamica.
Fondamentale è strutturare una nuova gestione di Web marketing con promozione costante elaborando una nuova proposta turistica in base alle varie fasi di stagione.
Gli eventi devono essere programmati almeno anno per anno, pianificando e soprattutto coinvolgendo anche le organizzazioni private, dedicando loro il pieno appoggio sulle iniziative che propongono, in quanto meritevoli di essere presenti e partecipare alla programmazione turistica del territorio.
Importantissima è la riqualificazione del turismo culturale, ricordiamo che San Marino il 7 luglio 2008 è entrata a far parte del Patrimonio Mondiale dell’Umanità.
Questo riconoscimento è vitale per il settore turistico, ma per renderlo realmente effettivo e per sfruttare al meglio le sue potenzialità è necessario che il Centri Storico, deve diventare la base attrattiva sulla quale costruire un nuovo turismo.
Siamo carenti sulle promozione ed oggi la vera differenza la può fare la digitalizzazione.
Il Turismo on line è diventato il primo comparto dell’ecommerce che fattura miliardi di euro.
È necessario costruire una piattaforma ben definita che sia in grado di offrire l’offerta in modo chiaro ed attrattivo.
È importante inoltre l’attivazione del turismo Green, coinvolgendo professionisti Nel campo naturalistico ed enogastronomico dove attraverso la piattaforma digitale il turismo può visionare tutte le esperienze proposte e prenotare on line. Di non meno importanza, è il rilancio del marchio Made in San Marino.
Devono essere studiati eventi mirati che promuovano le nostre produzioni.
Servono dunque incentivi volti a promuovere e motivare anche l’apertura notturna e invernale degli esercizi turistico commerciali ed aiutando quelle imprese turistiche che attualmente sono in difficoltà.
Questa è la politica della realtà che il nostro partito Domani Motus Liberi ha deciso di adottare e portare avanti con fermezza e soprattutto con i piedi per terra, perché pensando in piccolo che si ottengono grandi cose!!!


Comunicato stampa
Sara Podeschi (Domani - Motus Liberi)