Logo San Marino RTV

Benzina meno cara in Repubblica

3 gen 2004
Benzina meno cara in Repubblica
E’ la principale novità di questo inizio 2004. Gli automobilisti impegnati a fare rifornimento in Repubblica dal primo gennaio si sono accorti che la benzina costa 5 centesimi in meno al litro. Sono rimasti piacevolmente sorpresi, così come gli operatori economici che, in ogni caso, commentano positivamente la notizia. Gli sconti rientrano però in un progetto più ampio, attualmente allo studio delle associazioni di categoria come Unione commercianti, Osla e operatori turistici che, assieme alla segreteria alle Finanze, sperano di completare entro la prossima primavera. Verrà istituita una carta consumatori, spiega Gianfranco Ugolini dell’unione operatori turistici, per cui lo sconto ai distributori non verrà applicato direttamente agli utenti al momento del rifornimento, ma potrà essere speso in tutti gli esercizi commerciali di San Marino. “Un’iniziativa – aggiunge – tesa ad invogliare anche gli oltre cinquemila frontalieri a fare acquisti in Repubblica”. Secondo il presidente dell’Unione artigiani Gian Franco Terenzi la benzina meno cara attirerà soprattutto i turisti delle zone limitrofe, quando l’inevitabile passaparola si sarà intensificato. Quando c’è turismo, aggiunge, tutti ne beneficiano. Il parere è dunque positivo “è evidente – conclude – che sono bene accetti tutti gli strumenti utili al risparmio”. Il segretario dell’Associazione industriali Carlo Giorgi attende invece di conoscere nel dettaglio le nuove disposizioni, ma ipotizza che per l’industria non vi saranno particolari ripercussioni, dal momento che le aziende acquistano il carburante direttamente dalle compagnie petrolifere.