Logo San Marino RTV

Casa da gioco: presentate firme per referendum

5 apr 2004
Casa da gioco: presentate firme per referendum
Il comitato promotore ha depositato in segreteria istituzionale circa 600 firme a sostegno di due referendum sul gioco d’azzardo. Il primo chiede di abrogare i comma 5 e 6 dell’articolo 1 della legge del 2000 che vieta e definisce il gioco d’azzardo. Il secondo referendum – di tipo propositivo – mira a modificare la stessa legge con l’obiettivo di disciplinare ogni forma di gioco, affidando ad un ente autonomo pubblico i diritti di concessione, regolamentazione e controllo dei giochi e dei concorsi a San Marino. In particolare il quesito propone anche di affidare al Consiglio la nomina dei componenti dell’ente, fra persone scelte al di fuori del parlamento e secondo criteri di appartenenza a categorie economiche e professionali. Il collegio garante della costituzionalità delle norme ha ora 20 giorni di tempo per emettere il giudizio sull’ammissibilita’ dei due referendum.