Logo San Marino RTV

Libra Compact: condizioni della Cams per la riassunzione

11 ott 2003
Libra Compact: condizioni della Cams per la riassunzione
Orario flessibile e formazione professionale. Queste le condizioni poste dalla Cams per riassumere 60 dei 75 dipendenti della Libra Compact di Gialdicciolo. La proposta, formulata nell’incontro di Palazzo Mercuri di fronte a sindacati, Governo e Anis, è stata valutata venerdì mattina dall’assemblea dei dipendenti insieme ai rappresentanti della Federazione Industria della Centrale Sindacale Unitaria. Al termine della riunione sono emerse alcune controproposte. Si, all’orario flessibile, ma oltre un certo limite, solo sulla base di una contrattazione aziendale. Si, alla formazione professionale, ma per sei mesi e inquadramento contrattuale nella meccanica di precisione. Le divergenze tra la Cams e le richieste dei lavoratori sembrano dunque ridursi e appare più probabile una conclusione positiva dell’accordo per il riassorbimento di almeno 60 operai dell’azienda. Il sindacato – però – vorrebbe garanzie precise anche per i 15 che non saranno assorbiti dalla nuova proprietà. Per alcuni di questi è possibile l’assunzione alla Libra industriale di Galazzano. Per gli altri si stanno valutando alcune ipotesi di assunzione non ancora definite. Lunedì prossimo, intanto, sindacati, Cams e Anis, con la mediazione del Governo, torneranno ad incontrarsi a Palazzo Mercuri. E solo allora si potrà sapere con certezza se le parti troveranno un accordo e se tutti i 75 dipendenti della Libra Compact avranno un nuovo posto di lavoro garantito.