Logo San Marino RTV

Non cambia trend negativo dei consumi

29 mar 2004
Non cambia trend negativo dei consumi
Se in Italia si parla di ripresa dei consumi, dopo la depressione iniziata con l’entrata in vigore dell’euro, a San Marino il trend negativo non sarebbe cambiato. Dati ufficiali non ve ne sono, ma i rappresentanti delle associazioni dei consumatori del Titano non sembrano avere dubbi. Secondo il presidente dell’ASDICO Marco Beccari i consumi non sarebbero in crescita. Eventuali impennate degli acquisti – sostiene Beccari – spesso sono determinate da saldi od offerte promozionali. I consumi continuano ad essere bassi – afferma Donatella Zanotti, dello sportello consumatori della CSDL - perché stipendi e pensioni non sono stati ragionevolmente adeguati. Il malessere ed il disagio di tante famiglie è ancora notevole, ci sono persone – dice la Zanotti – che faticano ad arrivare alla fine del mese, il costo della vita – conclude – è fuori controllo. Qualche segnale positivo, invece, da alcuni responsabili della grande distribuzione. Olga Carattoni – direttrice della Titancoop – parla di un leggero incremento della spesa media rispetto allo scorso anno; sarebbero, in particolare, i prodotti freschi ad attirare maggiormente i consumatori. Di ripresa vera e propria ancora non si può parlare - dice Stefano Macina, del Centro Commerciale Azzurro – ma le vendite del mese di febbraio sono state superiori rispetto ad un anno fa. Per un quadro più attendibile comunque – conclude Macina – sarà necessario attendere i prossimi mesi.