Logo San Marino RTV

OCSE: Italia in forte recessione

24 giu 2009
L’Italia attraversa una recessione molto forte che continuerà fino alla fine del 2009. E' questo il panorama delineato dall’Ocse, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo, nell'Economic Outlook.
La ripresa lenta ci sarà solo nel 2010. Nell’anno in corso il Prodotto Interno Lordo italiano scenderà dello 5,5% per poi risalire ad un timido 0,4% nel 2010. L'Ocse lancia anche un nuovo allarme disoccupati: in Italia toccheranno il 10,2% e in Eurolandia il 12%.
Ma il peggio sembra evitato, assicura il capo economista dell'Ocse Jorgen Elmeskov, i paesi dell’area Ocse si stanno avvicinando al fondo della crisi.
Però lo stesso Elmeskov avverte che non è il momento di rilassarsi, anche perché la ripresa sarà, per un certo periodo di tempo, "sia debole sia fragile". E di crisi economica si parla anche a New York in seno al vertice internazionale dell’Onu, da oggi fino a venerdì.