Logo San Marino RTV

UCS, Asdico e sportello consumatori: "dobbiamo credere nel futuro di San Marino"

25 mag 2020
Sentiamo Francesca Busignani Ucs
Sentiamo Francesca Busignani Ucs

In una nota congiunta l'analisi su San Marino di Unione Consumatori Sammarinesi, ASDICO e Sportello Consumatori “Colpito dalla pandemia in un momento di massima fragilità: Governo appena insediato, comparto bancario con forti criticità, un pesante debito pubblico, una burocrazia e a volte con norme poco chiare” scrivono. Non è in questo contesto che si possa pensare – aggiungono- ad un incremento del carico fiscale, a tassazioni straordinarie o ad altri meccanismi di impoverimento del consumatore, come ad esempio deprecabili interventi generalizzati straordinari a danno delle famiglie e del “risparmio privato” o ipotesi del genere. L'effetto sfiducia che ne deriverebbe avrebbe senza dubbio un effetto domino negativo – continuano- anche nei confronti del sistema bancario ed economico, compromettendo le prospettive future e la fiducia degli imprenditori- investitori nel nostro Paese. Si dicono pronte a dare il loro contributo mettendo a disposizione dei tavoli dedicati al rilancio post emergenza i suggerimenti che giornalmente raccolgono. La soluzione alla crisi non può essere certamente quella di impoverire i cittadini e le famiglie, la situazione del Paese non si sana creando sfiducia, incertezza e povertà. “Serve investire in progetti concreti e sostenibili,- concludono- serve ridare fiducia e prospettiva alla nostra Repubblica.

Il comunicato congiunto integrale 

Sentiamo Francesca Busignani (Ucs)