Logo San Marino RTV

Accordo con l' Italia: la conferenza stampa di Tremonti

28 ago 2009
Palazzo Pubblico
Palazzo Pubblico
Settembre sarà un mese cruciale per San Marino. E non solo nel rapporto con l’ Italia. Il 21 è fissato il giudizio degli esperti Moneyvall sui passi avanti compiuti dalla Repubblica in materia di contrasto al riciclaggio. Un esame che deciderà sull’uscita dalla procedura rafforzata. Nel frattempo San Marino ha approvato lo scorso anno la legge di prevenzione e contrasto al riciclaggio e finanziamento al terrorismo, dando vita all’ Agenzia di Informazione Finanziaria all’interno di Banca Centrale, per collaborare con le autorità di vigilanza degli altri paesi europei nella lotta al crimine. È il 31 marzo quando il ministro degli esteri Frattini sale a San Marino per siglare l’ Accordo di cooperazione economica. La parola fine a trattative e momenti di stallo lunghi 7 anni. Nei commenti riconoscerà la volontà del governo sammarinese di voltare pagina. Lo scorso mese l’ approvazione in Consiglio del cosiddetto pacchetto Moneyvall. Maggioranza e opposizione d’accordo su Intercettazioni telefoniche e Rogatorie Internazionali. A queste si aggiungono le nuove disposizioni sul trasferimento delle azioni al portatore delle società anonime. Ma il cammino verso la trasparenza non vede solo i passi compiuti dalla Politica. In giugno le Associazioni bancarie dei due paesi raggiungono un accordo che consente agli istituti del Titano di restare nel sistema dei pagamenti italiano dopo il timore del blocco della loro operatività. Gli ultimi mesi vedono un forte impulso della politica estera per raggiungere la soglia fissata per l’inserimento di San Marino nella lista dei Paesi pienamente collaborativi. L’obiettivo è quello, entro l’ autunno, di raggiungere dodici accordi tra doppie imposizioni e scambio di informazioni sul modello Ocse. Due quelli già siglati, una decina praticamente conclusi. Tra questi quello con l’ Italia. A metà settembre una riunione per definire gli ultimi dettagli.
Ecco di seguito la conferenza stampa integrale del Ministro Tremonti.