Logo San Marino RTV

Assemblea Noi Sammarinesi: questione morale e bilancio

12 dic 2014
Assemblea Noi Sammarinesi: questione morale e bilancio
Assemblea Noi Sammarinesi: questione morale e bilancio
La questione morale continua a caratterizzare l'attualità politica del nostro paese, tra le inchieste giudiziarie, le dimissioni dal Consiglio Grande e Generale e i video dossieraggi diffusi dagli organi d'informazione. Una situazione preoccupante, che getta un'ombra sempre più cupa sulla classe politica rendendola, agli occhi dei cittadini sammarinesi, un 'mare magnum' di malaffare.
Una situazione dalla quale invece il movimento Noi Sammarinesi intende prendere le distanze, facendo un distinguo tra una certa politica che sta emergendo dalle inchieste giudiziarie, e invece una componente, ampia e trasversale a tutti gli schieramenti, di persone per bene che svolgono il proprio ruolo istituzionale con serietà, onestà e spirito di servizio. Questa considerazione è emersa ieri sera nel corso dell'assemblea di Noi Sammarinesi, riunita nella sede del movimento. Dall'anno della sua nascita, nel 2006, NS ha sempre fatto propria la battaglia contro la politica del malaffare, dei personalismi e dei clientelismi, del voto di scambio, tutti argomenti molto difficili da affrontare otto anni fa e che invece oggi fanno parte di una presa di coscienza collettiva. Il movimento ribadisce la propria distanza non solo da un certo modo di fare politica, ma anche dalla pratica del dossieraggio attraverso gli organi d'informazione, che sembra portato avanti per obiettivi politici più che per amore della verità.
Nel corso dell'assemblea il movimento Noi Sammarinesi ha preso in esame anche altri argomento di stretta attualità, primo dei quali gli aggiornamenti sulla trattativa con l'Unione europea per l'accordo di associazione. La salvaguardia della sovranità del nostro Paese è la priorità che deve guidare la parte sammarinese nel negoziato. Infine l'assemblea ha preso in esame l'ordine del giorno del Consiglio Grande e Generale che si è aperto questa mattina, in particolare la Legge di bilancio e i numerosi emendamenti. Un bilancio che, come si è già detto, raggiunge l'obiettivo di contenere di molto il disavanzo previsto inizialmente e non prevedere misure straordinarie, ma che ha ancora margini di miglioramento per quanto riguarda il contenimento della spesa, e maggiori entrate per lo Stato, argomenti sui quali il movimento Noi Sammarinesi ha lavorato e portato le proprie proposte al tavolo della maggioranza.
E' stata inoltre espressa forte preoccupazione e aspettativa di attuazione di concreti interventi affinché la forbice fra pubblico e privato si riduca maggiormente. Non si devono infatti sottovalutare le emergenze economiche del settore privato che con grande difficoltà ogni giorno si espone a rischi di perdita lavorativa e di mancate entrate a differenza di un settore pubblico, sovradimensionato, che gode di favorevoli condizioni di lavoro e senza la preoccupazione di non avere uno stipendio a fine mese.

Comunicato stampa Noi Sammarinesi