Logo San Marino RTV

Elezioni Giunte: scende l’affluenza alle urne dei sammarinesi

7 giu 2009
Alle 17 aveva votato il 41,48% degli aventi diritto, pari a 8939 cittadini, in calo del 3,38% rispetto alle amministrative del 2003. Forte invece il divario con le politiche con un -32,57%. Una bassa affluenza che ancora non si era manifestata alle 12, quando si erano recati ai seggi 4482 cittadini, pari al 20,80% degli aventi diritto. In salita dell’1,61% rispetto la precedente tornata.
Il primo dato è che Montegiardino ha una nuova Giunta di Castello, almeno virtuale, dal momento che è presente una sola lista. Avendo superato il quorum pari al 50% + 1, con 358 votanti, cioè il 57,74%. È invece a rischio Città dove è presente una sola lista. Infatti alle 17 aveva votato solo il 34,99%. Più alta l’affluenza a Borgo Maggiore sono presenti tre liste, con 1874 votanti pari al 42,06%. In calo, ma in misura minore, i votanti a Serravalle, anche lì tre liste in lizza, sono 2466 pari al 36,29%. In controtendenza i Castelli di Acquaviva e Chiesanuova, nel primo hanno votato quasi il 50% cioè 628, mentre nel secondo in 406 pari al 56,70%, amministrazione nelle quali sono in corsa due liste. Così come a Domagnano, che vede una affluenza del 46,92% con 975 votanti.
A rischio quorum anche Faetano fermo a 317 elettori, pari al 40,33% anche qui è presente una sola lista. Mentre a Fiorentino hanno votato il 47,65% pari a 770 aventi diritto. Per i Castelli dove si presentano due o più liste, vince quella che ha ottenuto più voti, senza alcun quorum.
Tra i primi ad esercitare il loro diritto di voto i Capitani Reggenti. Sua Eccellenza Massimo Cenci ha votato al seggio uno della scuola elementare di Chiesanuova, mentre Sua Eccellenza Oscar Mina si è recato al seggio numero 5 delle scuole medie di Serravalle.