Logo San Marino RTV

Futuro e Libertà presenta a Perugia il Manifesto per l’Italia, mentre l’opposizione dice: “Paese allo sbando, Berlusconi si dimetta”

6 nov 2010
Futuro e libertà presenta a Perugia il Manifesto per l'Italia, mentre l'opposizione dice: "Paese allo sbando, Berlusconi si dimetta"
Futuro e libertà presenta a Perugia il Manifesto per l'Italia, mentre l'opposizione dice: "Paese allo sbando, Berlusconi si dimetta"
Italia del merito, senza privilegi, sussidiaria, tollerante. Nazione di cittadini liberi, che credono nell’etica della responsabilità”. Il popolo di Futuro e Libertà acclama Gianfranco Fini che alla platea dice: “Voi dimostrate che c’è ancora una politica degli ideali. Nessun traguardo ci è precluso, abbiamo obiettivi ambiziosi”.“A Fini chiediamo una risposta costruttiva” - dice Cicchitto per il PdL. Se manifestasse dissenso si andrà alle urne”, mentre per La Russa “Da Fini, nulla di risolutivo”. Dure le opposizioni con il leader Pd, Luigi Bersani che dice: “Paese allo sbando, Berlusconi si dimetta. Chi ha senso di responsabilità stacchi la spina”. A chi lo accusa di voler rovesciare il giudizio degli elettori replica: “Non chiediamo un ribaltone, ma una ripartenza del Paese”. Invoca le urne, Bersani, ma non con questa legge: “vogliamo un governo di transizione per la riforma elettorale, poi al voto con nuove proposte per il paese” e dall’assemblea dei circoli lancia la manifestazione antigoverno per l’11 dicembre, che incassa il sì anche dei rottamatori dalla convention di Firenze.

Annamaria Sirotti