Logo San Marino RTV

Giovane irachena lapidata: condanna dal PDCS

24 ott 2006
Il PDCS condanna fermamente l’episodio che nei giorni scorsi ha visto coinvolta una giovane irachena, accusata di adulterio e lapidata in pubblico dai seguaci di Al Qaeda. Il partito ribadisce la propria solidarietà a tutte le donne e auspica che "nelle appropriate sedi internazionali possano essere compiuti tutti gli sforzi per far prevalere le ragioni della pace e il rispetto del diritto alla vita".