Logo San Marino RTV

Presidente della Corte Europea in visita sul Titano

6 mar 2004
Presidente della Corte Europea in visita sul Titano
San Marino riceve per la prima volta in visita ufficiale Luzius Wildhaber. Una visita che coincide con il quindicesimo anniversario della ratifica da parte di San Marino della Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo e delle Libertà Fondamentali. Una giornata intensa, che si è aperta con l’incontro a Palazzo Begni tra Wildhaber e il Segretario di Stato agli Affari Esteri Fabio Berardi. Un’occasione per discutere anche dei problemi che la Corte deve affrontare, come ad esempio i numerosissimi casi che ogni anno le vengono sottoposti e le conseguenti difficoltà di risolverli in tempi rapidi. Il Segretario Berardi gli ha poi conferito l’Ordine di Sant’Agata, la massima onorificenza della Repubblica. Al colloquio è seguita l’udienza con i Capitani Reggenti a cui hanno presenziato anche Membri del Congresso Di Stato e del Consiglio Grande e Generale. Lo Stato Sammarinese si è costantemente impegnato, dal momento della ratifica della Convenzione, a modernizzare il proprio ordinamento giuridico armonizzandolo con le indicazioni del Consiglio D’Europa. Tra gli interventi effettuati, la revisione del 2002 della dichiarazione dei diritti dei cittadini e dei principi fondamentali dell’ordinamento sammarinese. Una dimostrazione che i principi contenuti nella convenzione europea dei diritti dell’uomo sono parte integrante del nostro ordinamento, prevalendo, in caso di contrasto, sulla legislazione interna. Importante ora, ha spiegato Berardi, ridurre i tempi del processo civile. Dalla Reggenza l’omaggio alla più antica Organizzazione Europea e l’ammirazione per il valore morale e giuridico dell’attività svolta. I Capi di Stato hanno sottolineato come nel corso degli anni numerosi esponenti, designati da San Marino, siano stati eletti a far parte della commissione, della Corte Europea e quali giudici della rinnovata Corte. Wildhaber ha poi lanciato un appello personale. Giudici, per favore, non ignorate la Convenzione quando pronunciate le vostre sentenze. Nelle sue parole la consapevolezza che è intorno ai diritti fondamentali che si costruisce un vero spazio costituzionale europeo. Nel pomeriggio si sono tenuti gli incontri tecnici a partire dal colloquio con i membri del Collegio Garante della Costituzionalità delle Norme. Il vice Presidente Barbera ha illustrato le caratteristiche di questo nuovo organismo chiarendo alcuni aspetti sui ruoli delle diverse istituzioni come ad esempio il Sindacato della Reggenza. Poi la visita alla nuova sede del tribunale a cui è seguito un incontro con il giudice delle appellazioni civili Lanfranco Ferroni per discutere del sistema giudiziario sammarinese. Infine, ad accogliere Wildhaber, il direttivo dell’ordine degli avvocati e il suo presidente Gianluigi Baiocchi.