Logo San Marino RTV

Vertice di maggioranza sulle riforme istituzionali

25 mar 2005
Vertice di maggioranza sulle riforme istituzionali
La maggioranza approva l’impostazione della riforma pensionistica e da il via libera all’iter istituzionale. Ne ha discusso il consueto vertice settimanale dei due partiti della coalizione confermando le linee già indicate nell’ordine dl giorno approvato dal parlamento e ipotizzando una presentazione in prima lettura già nella sessione consigliare di aprile. Il Governo, confrontandosi più tardi con le organizzazioni sindacali dimostra però una maggior cautela e fa sapere che entro il mese di aprile sarà presentato sì il progetto legislativo, ma al Congresso di Stato, prima di nuovi confronti con le parti sociali per arrivare alla definizione di un testo condiviso.
“Ho ricevuto il mandato – dichiara il segretario di Stato alla Sanità, Massimo Rossini – di stringere i tempi il più possibile e prima della fine di aprile il testo sarà presentato in Congresso”. Non sarà, si è detto, un provvedimento quadro, ma una legge dettagliata e specifica per una riforma in grado di incidere in maniera profonda nel sistema pensionistico sammarinese. Il confronto con le organizzazioni sindacali appare tutt’altro che tenero, le due confederazioni hanno fatto già sapere di non condividere l’impostazione annunciata e confermato le forti resistenze. Si vedrà nel proseguo dell’esame se nuovi elementi di riflessione verranno fuori. Altro argomento discusso dal vertice di maggioranza: le trattative aperte per il rinnovo dei contratti di lavoro, con riferimento specifico a quello della pubblica amministrazione. Si cercano le soluzioni per elaborare una proposta oculata da sottoporre ai sindacati. Da conciliare ci sono più esigenze, la prima – evidenzia il Governo – il rispetto di una politica di rigore dettata dalla necessità di far quadrare i conti pubblici e di procedere sulla strada del risanamento del bilancio, uno sforzo al quale nessuno può pensare di potersi sottrarre.