Logo San Marino RTV

La carica dei 200 (capre) + 1 (cane)

Sfondata la recinzione hanno attraversato il paese all'ora di colazione

di Lia Fiorio
8 ago 2019
La carica dei 200 (capre) + 1 (cane)

Protagonista di questa storia un gregge di 200 capre, utilizzate per aiutare a ripulire la vegetazione in punti troppo difficili da raggiungere con attrezzature o non sicuri per gli esseri umani. Capre che appartengono ad una società, specializzata in questa attività.

Animali di solito molto tranquilli ed obbedienti ma martedì sera evidentemente si sono sentiti un po 'annoiati e così hanno deciso di cambiare le carte in tavola. Hanno sfondato la recinzione in un punto e da lì sono usciti, riversandosi in pochi minuti nelle strade del paese, "rasando" con precisione tutti i giardinetti delle villette, visto che era ora di colazione! Uno spettacolo esilarante da vedere, le 200 capre in strada e sui prati della gente seguite da Gigi, uno dei cani pastori, incredibilmente imbarazzato e basito, incapace di controllare le indisciplinate caprette.


Che però qualche rischio lo hanno corso, perchè alcune piante ornamentali, come il rododendro e l'azalea sono tossiche per gli ovini. E qui è scattata l'azione preventiva dei residenti che invece di essere seccati per l'invasione, sono corsi subito ai ripari, cercando di tenere le capre lontane dalle piante incriminate, tenendo il gregge in movimento. Insomma hanno sostituito il cane Gigi, sempre confuso, nonostante fosse aiutato da un altro pastore, Nessie.


L'intera vicenda è durata solo una mezz'oretta prima che il gregge fosse riunito in un parco vicino. Nessuna delle capre si è fatta male durante l'avventura e sono tornate al lavoro come al solito. Ma siamo sicuri che non dimenticheranno mai la loro serata avventurosa e potrebbero decidere di pianificare un'altra fuga da qualche parte lungo la strada.