Logo San Marino RTV

Juve e Real in festa: scudetto all'unisono in attesa di Cardiff

22 mag 2017
Juve e Real in festa: scudetto all'unisono in attesa di Cardiff
Juve e Real in festa: scudetto all'unisono in attesa di Cardiff - 33° titolo nazionale per entrambi i club, eppure si tratta due successi dal sapore opposto: quello d...
A Cardiff solo una tra Real Madrid e Juventus lascerà il campo col sorriso sulle labbra, ieri invece entrambe hanno festeggiato lo scudetto numero 33. 3-0 sul Crotone nel pomeriggio, 2-0 al Malaga in serata e tanti saluti a tutti. Hanno dominato alla stessa maniera Juve e Real: i blancos, dopo il ko in extremis nel Clasico di aprile, con qualche patemino in più.

Eppure, i due titoli in questione non potrebbero essere più distanti, nel significato. Quello della Juve arriva a coronamento di un ciclo fantastico, che ha spazzato via Calciopoli e tutto ciò che ha comportato. 6 scudetti consecutivi, record all time del campionato italiano. 6 come i giocatori sempre presenti nel filotto in questione: Buffon, Bonucci, Chiellini, Marchisio, Lichtsteiner e Barzagli.

Viceversa, in patria il Real veniva da uno dei peggiori periodi di magra della sua storia: dall'ascesa del Barcellona del Tiki Taka – ossia dal 2009 – le merengues hanno vinto un solo scudo, nel 2012: tanti quanti i cugini poveri dell'Atletico, per intenderci. Cinque anni di astinenza e poi Zidane, che in una stagione e mezzo si è già preso Champions, campionato e altra finale di Champions. E allora via con la sfilata sul pullman scoperto per le vie della città, tra un “Magico Madrid” cantato in coro e una Despacito a tutto volume.

La festa prima della tempesta, poi Ronaldo e soci andranno a caccia del bis nella coppa dalle grandi orecchie, riuscito per l'ultima volta al Milan di Sacchi. Per bissare pure la festa, che poi è l'obiettivo anche dalle parti di Torino.

RM