Logo San Marino RTV

MLS, Columbus ko: Portland in vetta da solo

9 apr 2017
MLS, Columbus ko: Portland in vetta da soloMLS, Columbus ko: Portland in vetta da solo
MLS, Columbus ko: Portland in vetta da solo - L'1-0 del Chicago Fire sul Crew spiana la strada ai Timbers, che passano 3-1 in casa di Philadelphia...
La cavalcata in vetta alla Major League dei Portland Timbers prosegue col 3-1 in casa del fanalino di coda Philadelphia Union. Che in avvio però è tutt'altro che arrendevole e si porta avanti con la schiacciata di testa di Marquez, imperioso nel sovrastare Olum e Adi sul corner di Medunjanin. Dietro però balla troppo e infatti Portland ci mette appena 6' a impattarla: la firma l'appone Nagbe con un destro rasoterra dalla distanza. Lo Union non si arrende ma al 66° capitola ancora: punizione di Valeri, Miller si getta sul pallone e lo tocca quanto basta per piazzarlo a fil di palo. A chiuderla ci pensa un doppio errore: di Fabinho, che spiana la strada a Mattocks ciccando la spazzata, e dell'arbitro, che sul fallo del portiere Blake sull'attaccante giamaicano dà rigore e non punizione dal limite. Dal dischetto Adi è impeccabile e certifica il primato solitario dei Timbers.

Favorito dalla caduta dell'ex compagno di vetta, il Columbus Crew, battuto 1-0 dal Chicago Fire. Il gol vittoria arriva al 22°: la difesa ospite dorme sul bel filtrante di McCarty per Nikolic, che si vede spalancare la via della rete dal goffo intervento di Steffen. Inutile l'assedio finale del Crew, anzi ci starebbe pure il 2-0 se Steffen non si riscattasse volando sulla punizione di Schweinsteiger.

Crew staccato da Portland e agganciato da Dallas, vincente 2-0 col Minnesota United. Il vantaggio arriva a 2' dal riposo con la spaccata di Morales, che premia la spizzata di Zimmerman su cross di Barrios. Lo stesso Barrios raddoppia a inizio ripresa su assist di Acosta, arrivato come un treno a rubare palla a Cronin. Finisce così, Dallas è a -3 dai Timbers e con due gare in meno: di conseguenza, è virtualmente capolista.

RM