Logo San Marino RTV

Biaggi iridato per mezzo punto

7 ott 2012
Biaggi iridato per mezzo punto
Quando si dice il minimo indispensabile. Max Biaggi fa festa, una grande festa ancor più bella di quella che avrebbe immaginato o, perchè no, già organizzato.
Era arrivato con un mucchio di conti in testa, nemmeno fosse un ragioniere.
Gara 1 ha messo tutto in ballo, perchè quella caduta Max proprio non l'aveva preventivata. Sul circuito di casa è Guintoli a tagliare per primo il traguardo, facendo un favore non da poco al romano, precedendo così Melandri e Sykes che rientravano così in corsa per il mondiale.
In gara 2 ci si attendeva la sfida a distanze - nemmeno troppa - tra Biaggi e l'inglese, distante 14,5 punti in classifica iridata. Va giù Melandri, che abbandona improbabili sogni mondiali lasciando aperta la sfida tra i due favorendo, con l'autoesclusione, la corsa di Biaggi.
E termina in maniera chirurgica, con Sykes che trionfa come ci si aspettava e Biaggi che consolida la sua quinta piazza difendendosi dal ritorno di Giugliano. Un quinto posto che porta in cascina 11 punti contro i 25 del vincitore. Il conto è facile e immediato: Max Biaggi è campione del mondo per mezzo punto.
Roba da Superbike.

Luca Pelliccioni