90 anni dall'inizio dei lavori della ferrovia Rimini – San Marino. Una passeggiata per ricordarlo

3 dic 2018
90 anni dall'inizio dei lavori della ferrovia Rimini – San Marino. Ieri una passeggiata raccontata sul percorso ferroviario, per ricordarlo. - Nel 1928 la prima pietra posata della ferrovia che collegava Rimini a San Marino. Da anni si è risve...
C'era una volta l'antica ferrovia che collegava la Repubblica alla Riviera.
Per i giovani, pare una legenda, per chi l'ha vissuto un incantevole ricordo.
Sono passati 90 anni da quel 3 dicembre 1928, giorno in cui venne posata la prima pietra della ferrovia elettrica.
L'antico collegamento congiungeva San Marino con Rimini Miramare: due stazioni Borgo Maggiore e Serravalle, quattro fermate Valdragone, Domagnano, Dogana e Cerasolo.
In quel periodo in meno di quattro anni nel territorio con l'aiuto di 3000 operai vennero costruite 17 gallerie.
Con il bombardamento del 26 giugno 1944 la linea venne interrotta tra Valdragone e Domagnano e il 4 luglio l'intero servizio venne sospeso.
Per tenere viva la memoria da anni si è costituita un'associazione nata da un gruppo di amici animati dalla voglia di raccogliere tutto il materiale storico, proporre e partecipare a restauri.
Ma c'è ancora un sogno che in molti desiderano si possa un giorno avverare: vedere ancora il trenino bianco azzurro in azione.
Una sola fermata, da Città a Borgo, per rivivere la storia e dare un nuovo impulso anche al territorio.

Nel video l'intervista al vicepresidente dell'Associazione Treno Bianco Azzurro, Giancarlo Terenzi.

Silvia Sacchi