Logo San Marino RTV

Anche le vacanze si pagano a rate

26 nov 2004
Anche le vacanze si pagano a rate
In un momento in cui il potere d’acquisto si riduce e i prezzi continuano ad aumentare, risparmiare non è più solo una necessità, ma può diventare un nuovo stile di vita. E tra i nuovi modi di risparmiare ci può essere quello di comprare una vacanza come fosse un elettrodomestico o un’automobile. E’ infatti andato in porto il progetto che permette di acquistare la vacanza a rate. Il Consorzio dei Piccoli Alberghi di Qualità della provincia riminese scende in campo per primo e offre direttamente ai propri clienti l’acquisto della vacanza a rate. Grazie al Consorzio, il turista potrà tranquillamente godersi le proprie vacanze e pagarle al rientro, non dovrà fare altro che contattare direttamente l’hotel associato o il Consorzio e richiedere il “modulo per il finanziamento. Lo stesso modulo dovrà essere compilato e rinviato all’albergo tramite raccomandata con ricevuta di ritorno. Sarà l’istituto bancario che ha appoggiato l’iniziativa, dopo avere visionato e approvato la richiesta di finanziamento, a saldare il contro dell’albergo facendosi poi restituire la somma a rate dal cliente, che avrà la possibilità di rimborsarlo nei 300 giorni successivi alla data di arrivo sul proprio luogo di vacanza. Sono 54 le strutture ricettive che costituiscono il Consorzio dei Piccoli Alberghi di Qualità della provincia di Rimini. Si tratta dei migliori hotel a 4,3,2 e 1 stella della riviera Adriatica, da Bellaria-Igea Marina a Cattolica e che possono vantare la certificazione di qualità Iso 9001. Alcuni degli alberghi consorziati hanno dedicato un impegno particolare alla tutela della natura. Uno sforza riconosciuto da Legambiente attraverso la concessione del proprio marchio.