Logo San Marino RTV

Bilancio di un anno di attività della Guardia di Finanza di Rimini

22 dic 2003
Bilancio di un anno di attività della Guardia di Finanza di Rimini
20 milioni di euro. Questo il risultato della lotta all’evasione fiscale, messa in opera dalle fiamme gialle di Rimini nel 2003. Lo ha riferito il comandate provinciale, il tenente colonnello Michele Persiani, nella tradizionale conferenza stampa di fine anno. 3400 i controlli effettuati su scontrini e ricevute fiscali: 600 le violazioni. Scoperti 17 evasori, di cui 15 completamente sconosciuti al fisco. Individuati anche 100 lavoratori in nero e 14 irregolari. Interventi di controllo sono stati effettuati sulla spesa pubblica, anche su delega della Corte dei Conti. Sul fronte del contrasto allo spaccio di stupefacenti le denunce e gli arresti sono aumentati del 50%. Il quantitativo di droga sequestrata ha avuto un impennata del 200% e del 300% nel caso specifico della cocaina. La lotta all’abusivismo commerciale e alla contraffazione ha fatto registrare un incremento dei sequestri del 50%, 25.000 per quel che riguarda i soli compact disc. Altro dato emblematico sull’attività delle fiamme gialle di Rimini è il numero dei turni delle pattuglie del 117: nel 2003 sono stati 1460; 15.000 le miglia marine percorse dalla flotta del reparto Aeronavale.