Logo San Marino RTV

I dati del 2002 sulla spesa sanitaria

3 mar 2004
I dati del 2002 sulla spesa sanitaria
I dati disponibili arrivano fino al 2002. Per quanto riguarda le spese dell’assistenza sanitaria, il personale è costato nell’anno in questione 27.932.078 Euro segnando un aumento del 2,23% rispetto al 2001. In crescita anche la spesa per il consumo dei beni acquistati, 12.646.005 Euro, + 4,54% i forfaits SSNI, 2.500.000 Euro, + 5,23% le spese amministrative 2.372.557 Euro, +13,48% le Associazioni esterne, 121.455 Euro, + 12,99%. Sono calate invece le spese per il fuoriterritorio, 7.354.133 euro, - 0,11 % per i servizi, 956.939 euro, - 2,56% per gli ammortamenti 885.007 euro, - 3,08% per i noli passivi, 621.487 euro, - 16,86% per le manutenzioni 462.577 euro, - 12,68% ed infine per la voce “spese diverse” scese a 52.283 euro, - 24,65%. Nel totale il costo dell’assistenza sanitaria nel 2002 è stato di 56.032.064 euro, segnando un incremento, rispetto al 2001, del 2,61%.
L’intera attività sanitaria è costata invece nel 2002 56.911.286 euro contro i 55.676.482 euro del 2001. Quasi la metà della spesa totale, il 49,2%, è stata destinata all’assistenza ospedaliera e specialistica, seguono le prestazioni sanitarie esterne con il 17,6% l’assistenza farmaceutica con il 16,3%, l’Assistenza medica di base con l’8,26% le aree-attività movimenti comuni con il 4,2 %, il Servizio igiene ambientale con il 3,84%. Il finanziamento dello Stato per l’assistenza sanitaria dovrebbe limitarsi ad un tetto prestabilito di 49.000.000 di euro. La spesa sanitaria Pro capite ha avuto un incremento dai 1.505 Euro del 1995 fino ai 1945 euro del 2000, poi una discesa per arrivare ai 1923 euro del 2002. E’ interessante rapportare questo dato con le spese pro capite degli Stati Uniti e dei principali paesi europei: solo la Spagna infatti ha una spesa inferiore. Dei 1923 euro, spesa sanitaria pro capite di San Marino nel 2002, 1.643 sono stati a carico dello stato. Questa spesa rappresentava nel 2000 il 6,77 % del PIL dello stato sammarinese, percentuale inferiore a tutti i principali paesi europei. Del costo per l’Assistenza ospedaliera e specialistica nel 2002 il personale assorbe ben il 74,69%, a seguire, nettamente distanziate tutte le altre voci. Il costo nel 2002 delle prestazioni fuori territorio è stato di 10.041.069 euro, segnando, rispetto al 2002 un aumento dell’1,25 %. A destare l’attenzione è soprattutto l’incremento del 30,34% per quanto riguarda il rimborso dell’acquisto farmaci.