Logo San Marino RTV

Delegazione Sierra Leone in visita a San Marino

22 ott 2003
Delegazione Sierra Leone in visita a San Marino
Da un paese stremato da decenni di guerriglia all’antica terra della Libertà. Così quando martedì una delegazione della Sierra Leone ha visitato San Marino si sono praticamente incontrati due mondi. A Palazzo Begni sono stati i Segretari di Stato Stolfi e Valentini ad accogliere gli ospiti. “Il nostro piccolo Stato - ha detto il Segretario di Stato agli Affari Esteri- ha seguito con molta apprensione le vicissitudini della Sierra Leone e siamo lieti di aver appreso che la guerra è finita e che il nuovo governo lavora in e per la democrazia”.
“La grandezza di un paese –ha replicato il vicepresidente della Sierra Leone Berewa- si misura con il cuore di chi lo abita. Siamo grati e sempre lo saremo a San Marino per quanto concretamente ha fatto per noi”. La visita è poi proseguita con l’udienza dai Capitani Reggenti. La nutrita delegazione, composta oltre che da membri di Governo anche dal vescovo di Makeni, Giorgio Biguzzi e da un gruppo di consiglieri comunali di Cesena e di un’associazione di volontariato, è stata presentata dal Segretario agli Esteri. La Reggenza ha salutato con soddisfazione la giovane democrazia di quella terra lontana. La forte adesione a principi e valori comuni fa si che San Marino e Sierra Leone siano in realtà molto vicini.
Un paese intero, quello africano, che ringrazia la piccola Repubblica di San Marino. E che chiede aiuto per migliorare la qualità della vita della sua gente. Con il popolo che sta male, la guerra è sempre pericolosamente dietro l’angolo.