Logo San Marino RTV

Eurovision 2019, vince l'Olanda e San Marino è decima al televoto

La canzone di Serhat "Say Na Na Na" chiude a 81 punti, netto miglioramento dal 2014

di Francesca Biliotti
19 mag 2019
L'esibizione di Serhat alla finale di Eurovision 2019La finale
La finale

Dopo 44 anni, l'Eurovision tornerà in Olanda. Duncan Laurence e la sua “Arcade” hanno convinto giurie e televoto, superando, sia pure di poco, l'Italia che si piazza seconda con Mahmood, miglior risultato dal 2011. Anche la giuria di San Marino aveva dato il massimo dei voti a “Soldi”. Punteggio non ricambiato dall'Italia, che non ha dato alcun voto a Serhat. San Marino è 20esimo, netto miglioramento rispetto alla sua prima finale nel 2014, quando finì 24esimo, con 14 punti. Questa volta 16 ne sono arrivati dalle giurie (Grecia e Russia hanno dato rispettivamente 6 e 5 punti, Bielorussia 4, 1 da Malta) e 65 dal televoto, infatti “Say Na Na Na” è la decima canzone più televotata dell'edizione 2019 (quarta al televoto nella semifinale di martedì), segno che è decisamente piaciuta, lo conferma anche la reazione della sala stampa. Nella serata finale massima allerta per Madonna, la super diva. Nessuno l'ha vista fino alla fine: artisti e delegazioni si sono dovuti recare in massa nella green room, un'ora e mezza prima dell'inizio dello show, per registrare un'intervista in finta diretta con la star. Qualche attimo concitato, ed ecco, la cantante è entrata. Sul palco ha riproposto “Like a Prayer” e “Future”, tratto dal suo ultimo album. Quest'anno davvero un'immensa soddisfazione per San Marino, dopo cinque anni di attesa è tornato in finale, la seconda della sua storia all'Eurovision. Rimarrà impressa a lungo l'immagine della sala stampa che canta quasi all'unisono “Say Na Na Na” e l'affetto dei fans per Serhat. “Osa sognare” era lo slogan di quest'anno, per San Marino decisamente appropriato.