Logo San Marino RTV

Lettere credenziali: ecco i 4 nuovi ambasciatori accreditati in Repubblica

Sono di Nuova Zelanda, Bulgaria, Grecia e Paesi Bassi. Giuramento anche per il nuovo Console di San Marino a Singapore

di Giacomo Barducci
31 mag 2019
I nuovi ambasciatori
I nuovi ambasciatori

Il primo a presentarsi ai Capitani Reggenti Nicola Selva e Michele Muratori è l'ambasciatore della Nuova Zelanda Anthony Simpson: “Nell'ultimo decennio le relazioni bilaterali tra i nostri due paesi si sono molto intensificate”. Siamo molto distanti geograficamente ma vicini nei valori che condividiamo, hanno sottolineato i Capi di Stato.

Amicizia e sostegno reciproco sono i punti fondamentali rimarcati dal nuovo plenipotenziario della Bulgaria Todor Hristov Stoyanov. Il Segretario Nicola Renzi ha sottolineato l'impegno di San Marino in ambito europeo ricordando i passi in avanti che si stanno compiendo per l'accordo di associazione.

“Desidero trasmettere i più sinceri auguri del presidente Greco. I nostri due stati hanno sempre goduto di relazioni eccellenti ed amichevoli”. Si presenta così l'ambasciatore della Repubblica Ellenica Theodore Hristov Passas: “In quanto membro UE la Grecia guarda con piacere i processi che sta compiendo San Marino con l'Unione Europea”.

Ha portato i saluti del re e l'auspicio di rafforzare ulteriormente i rapporti con la Repubblica l'ambasciatore dei Paesi bassi Jozef Andreas Flamand. Ultimo appuntamento importante della mattinata il giuramento del Console di San Marino a Singapore Elaine Seow E-Lin: “Comprendiamo l'importanza di preservare la storia di San Marino e il suo patrimonio naturale, al contempo desideriamo consolidarne la sua presenza internazionale”.