Logo San Marino RTV

Marcia della Pace: nutrita delegazione sammarinese

13 ott 2003
Marcia della Pace: nutrita delegazione sammarinese
Un grande abbraccio collettivo tra tutti i popoli. Così hanno definito la marcia della pace di ieri i circa 60 sammarinesi che nelle prime ore del mattino sono partiti alla volta di Perugia e di Assisi. Il Partito dei Socialisti e dei Democratici aveva organizzato una spedizione in pullman, mentre altri aderenti a Rifondazione Comunista sono arrivati con mezzi propri. Alla marcia della pace, cui hanno preso parte quasi 300mila persone, c’erano molte famiglie e bambini, intenti a sventolare le bandiere multicolori. Una manifestazione multietnica, coi partecipanti provenienti da ogni parte del mondo. “L’atmosfera era molto positiva – ci ha raccontato il segretario di Rifondazione Ivan Foschi – le numerose associazioni presenti fornivano informazioni su cosa fare, concretamente, per la pace una volta tornati a casa. Ad esempio, distribuivano volantini sul commercio equo e solidale”.“Molte bandiere della pace, meno vessilli politici – ha notato invece il segretario dei Democratici Giuseppe Morganti – e personalmente noi sammarinesi avevamo tre bandiere della Repubblica. E’ stato un bel momento per tutti i partecipanti, ed anche la conferma di come la Chiesa abbia rotto i confini tra le varie religioni”.